Grosseto, 19 marzo 2017 -  I DIVERSAMENTE abili che sceglieranno Follonica come meta delle loro vacanze non pagheranno la tassa di soggiorno. Una modifica di non poco conto, infatti, è stata appena apportata all’elenco delle tariffe. Nel corso dell’ultima assemblea è stata votata all’unanimità dal consiglio comunale la delibera, proposta dalla maggioranza, di esentare dal pagamento dell’imposta di soggiorno i portatori di handicap e i loro accompagnatori.

«Una proposta che era stata avanzata dal Psi, che risale all’anno passato, e che ha avuto bisogno di rispettare l’iter istituzionale per essere approvata – ricordano dal Partito socialista follonichese –. Con questa delibera si allinea il regolamento sull’imposta di soggiorno di Follonica a quello di alcune cittadine italiane a chiara vocazione turistica che hanno previsto questa forma di esenzione. Da parte nostra si è trattato di un atto di civiltà che, sappiamo, ha trovato il consenso anche da parte degli operatori del settore turistico per mostrare vicinanza e attenzione a una categoria di persone meno fortunate». Pieno appoggio quindi alle decisioni prese e portate avanti della giunta del sindaco Andrea Benini, in cui il Psi è rappresentato dall’assessore Alberto Aloisi, che si occupa proprio di bilancio e delle politiche del mare. «Questa decisione – continuano gli esponenti del Partito socialista di Follonica – fa il pari con altre iniziative tra cui, ricordiamolo, quella di aver dotato l’area a gestione pubblica di fronte all’ex Colonia Marina di Levante di passerelle e docce per accogliere al meglio i portatori di handicap (e non solo) in forma gratuita. Da parte del Psi, il nostro ringraziamento va alle forze della maggioranza che hanno sposato questa proposta e anche alle forze di opposizione che l’hanno accolta favorevolmente, mostrandosi capaci di superare la normale logica degli opposti schieramenti». Per una volta, dunque, tutti d’accordo. E Follonica si prepara così ad affrontare un’altra stagione turistica e ad accogliere al meglio i vacanzieri: il primo week-end di primavera è in arrivo ed è già tempo di fare le prove generali dell’estate.