Grosseto, 21 aprile 2017 – Sarà l'assessore regionale all'Agricoltura, Marco Remaschi, a tagliare il nastro della trentanovesima edizione della Fiera del Madonnino, insieme alle autorità locali. La cerimonia si terrà sabato 22 aprile alle 11. Dopo verrà inaugurata una nuova area verde arricchita da baby parking, spazio relax e fattoria didattica. Una miriade gli stand, con i piazzali allestiti al massimo della capienza disponibile. La Fiera del Madonnino si svolgerà da sabato 22 a martedì 25 aprile, con le biglietterie aperte dalle 9 alle 18. Al suo interno ospiterà la prestigiosa Mostra nazionale dei bovini di razza Chianina. Sarà l'attrice Nicoletta Romanoff la special guest del Madonnino. La Fiera è una tra le più longeve in campo non solo regionale. Ogni anno conferma, anzi incrementa il suo gradimento fra le aziende partecipanti, tanto da essere considerato uno dei classici e più attesi appuntamenti della primavera in Maremma e certamente la più grande esposizione outdoor del centro Italia. Sono 330 gli espositori di questa edizione, di cui 135 della provincia di Grosseto, 92 di altre province della Toscana e 103 di altre regioni.

La manifestazione sarà suddivisa in grandi lotti distinti per le principali merceologie presenti in fiera: agricoltura con macchine e attrezzature, edilizia, energie rinnovabili, agroalimentare, arredamento e articoli per la casa, florovivaismo e giardinaggio. Il lotto principale e più rappresentativo, in posizione centrale, sarà occupato dal settore macchine e macchinari agricoli che va ad occupare il 70% della superficie espositiva. Si aggiungono poi le superfici coperte rappresentate da padiglioni e da tensostrutture. La Fiera del Madonnino sarà arricchita da tanti eventi collaterali. Nel ring si alterneranno spettacoli legati al folclore locale, lo show di presentazione del Game Fair che si terrà a giugno a Braccagni, e il battesimo della sella con i pony dedicato ai bambini. Inoltre domenica 23 aprile si svolgerà la gimkana dei trattori. Anche quest'anno sarà garantito il servizio navetta gratuito da Grosseto per la fiera e ritorno. L'ingresso al Madonnino costa 7 euro ma i parcheggi sono gratuiti. Per mangiare non c'è che l'imbarazzo della scelta.