Grosseto, 11 gennaio 2017 - Un uomo e una donna, di 69 e 55 anni, sono rimasti intossicati da monossido di carbonio in una vecchia casa cantoniera alla periferia nord di Grosseto. La coppia è stata soccorsa dal 118 e adesso si trova ricoverata al pronto soccorso dell'ospedale Misericordia di Grosseto. I medici stanno valutando se sia necessario il trattamento in camera iperbarica.