Capalbio (Grosseto), 16  luglio 2017 -  Il fuoco che arriva a quindici metri dalla spiaggia. Il fuggi fuggi generale, coadiuvato dalle forze dell'ordine, mentre vigili del fuoco e volontari lottavano contro le fiamme. E' stata una mattinata di paura a Capalbio, una delle zone della Maremma più frequentate dai vacanzieri, soprattutto vip.

La testimonianza video raccolta da Ilaria Ulivelli:

image

Un grosso incendio ha attaccato la strada litoranea, passando poi dalla ferrovia e proseguendo verso la spiaggia. Lambito lo stabilimento balneare La Dogana, proprio vicino al corso d'acqua del Chiarone. Le fiamme hanno attaccato il ponticello che porta allo stabilimento. La prontezza dei bagnini, che hanno usato un estintore per respingere le fiamme, ha contribuito a evitare il peggio.

image

Ma sono stati attimi di paura, iniziati a fine mattinata, quando appunto sono iniziate le fiamme. Il vento ha iniziato a portare cenere e fumo verso la spiaggia. Mobilitati i vigili del fuoco, arrivati in forze dal comando di Grosseto. Di supporto, dal cielo, anche due velivoli antincendio. L'evacuazione ha coinvolto uno stabilimento balneare a Capalbio Scalo e il campeggio Costa Selvaggia.

In tutto circa seicento persone. Non è stato facile agevolare l'uscita dalle strutture. C'erano molti bambini piccoli e le famiglie erano spaventate. Tutto si è svolto comunque in maniera regolare. "E' stato terribile - dice una bagnante - Fuggivamo con il fuoco alle spalle". Con il passare delle ore i vigili del fuoco sono riusciti a controllare le fiamme.

Ma la bonifica è durata a lungo, fino a sera. Con il vento che imperversava, il pericolo di un ritornodel fuoco era altissimo. "Siamo stati in apprensione per questa zona - dice il sindaco Bellumori - L'evacuazione è avvenuta in via precauzionale ma è stata comunque necessaria". Interessate anche le vie di comunicazione. Per un breve periodo di tempo è stata interrotta l'Aurelia così come la ferrovia. Fs ha spiegato che il transito dei treni è stato fermato alle 12.10 e poi alle 13.50 è stato dato il via libera alla ripresa della circolazione su un binario.