Grosseto, 14 aprile 2017 -  I consiglieri di maggioranza hanno presentato un ordine del giorno riguardo le recenti notizie sulla vicenda del corridoio tirrenico che adesso sarebbe interessato da interventi urgenti di adeguamento e messa in sicurezza in particolare nel tratto dell’Aurelia a sud della Città di Grosseto.

L’ordine del giorno, che sarà in discussione nel prossimo consiglio, prende atto che, ancora una volta, nelle azioni della Regione Toscana e del Governo nazionale, i territori tra cui quello di questa Amministrazione, subiscono prima una imposizione e poi una seconda in senso diametralmente opposto, entrambe allo stato attuale penalizzanti e rischiose in primis per l'incolumità delle persone e in secundis per lo sviluppo economico.

Per questo motivo, la maggioranza in consiglio comunale chiede alla Regione Toscana e al Governo di dichiarare prioritari interventi di adeguamento e messa in sicurezza della variante Aurelia a sud del capoluogo. Chiede, poi, di porre in essere, quanto prima e con la massima urgenza, la progettazione e il finanziamento di interventi per la messa in sicurezza e l’adeguamento alle attuali esigenze di traffico della variante Aurelia dall'uscita di Grosseto sud e fino al confine con il Lazio.