Pitigliano (Grosseto), 5 dicembre 2017 - Il Comune di Pitigliano ha deciso di passare alla gestione diretta del servizio di accertamento e riscossione dell’imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni. “Era un obbiettivo che ci eravamo prefissi fin dal giorno del nostro insediamento - spiega Filippo Lombardelli, consigliere comunale, capogruppo di maggioranza con delega ai rapporti con i commercianti, le associazioni di categoria e la formazione dell’impresa – tenendo conto, anche, di quanto richiesto dai commercianti e da chi a che fare con questo tipo di servizio. Insieme al sindaco Giovanni Gentili e all’assessore di riferimento Paolo Mastracca abbiamo lavorato per ottenere questo risultato che ci porta in due direzioni: la prima è quella di garantire più risorse spendibili per il nostro comune, la seconda una maggiore disponibilità e trasparenza per i cittadini, che potranno usufruire di un rapporto diretto con gli uffici comunali, e non più con una società terza. Un ringraziamento particolare va all’ufficio amministrativo e a quello della polizia municipale che con il loro lavoro hanno garantito questo risultato in tempi davvero brevi”.