Grosseto, 7 settembre 2017 - Nove più nove. Dopo quella di inizio estate, lo scorso 9 giugno, nel centro storico di Grosseto arriva la seconda Notte bianca il prossimo 9 settembre, sabato. Ascom–Confcommercio mantiene quanto annunciato ai primi di giugno: la notte bianca raddoppia. È una mossa per allungare la stagione turistica anche se paradossalmente assume le vesti di una grande festa di fine estate. Già, perché questo fine settimana sarà una miscellanea di eventi spalmati su tre giorni. Una specie di minifestival per incentivare le persone a uscire di casa e godersi il centro storico, magari approfittando per acquistare in super saldo (anche se i saldi si sono ufficialmente chiusi il 30 agosto scorso) scampoli di stagione. Insomma, da domani ci attendono tre giorni scoppiettanti.

Organizzati grazie allo spirito imprenditoriale dei commercianti del centro storico riuniti nel Centro commerciale naturale (CCn) e nell’Ascom Confcommercio. Ma grazie anche alla collaborazione delle tante associazioni che partecipano al progetto e al Comune che si è messo completamente a disposizione. Si comincia domani alle 21 in piazza Dante con il concerto «A Luigi Tenco – in qualche parte del mondo» organizzato dall’associazione culturale ‘Stop e dintorni’ in collaborazione con EdicolAcustica. Sei artisti maremmani (Gramma, Kiti, Massimo Corsini, Jole Canelli e Leonardo Marcucci, Riccardo Nucci e i Riforma) omaggeranno il celebre cantautore genovese mentre l’attore Giacomo Moscato racconterà aneddoti della vita di Tenco. Sabato l’evento di punta: la Notte bianca. Negozi aperti fino a tarda notte e musica in tutte le piazze del Centro storico.

«Dopo il grande successo dell’anno scorso sono stati proprio i commercianti a richirederci l’organizzazione della Notte bianca di fine estate anche per il 2017» hanno detto in conferenza stampa Carla Palmieri e Gabriella Orlando, presidente e direttore di Ascom Confcommercio Grosseto. Una serata che vede i negozianti in prima linea insieme ai locali del Centro storico. Il Museo archeologico e d’arte della Maremma aprirà in via straordinaria dalle 17 a mezzanotte (ingresso gratuito) con un programma di eventi dedicato organizzato da Munus. Per informazioni e prenotazioni chimare lo 0564 488752-760.

«La bellezza di questi eventi – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti – è la grande sinergia che sta alla base. Oggi un Comune che vuole impegnarsi nell’offrire contenuti di qualità deve necessariamente collaborare e coordinarsi con gli altri soggetti del territorio». Sabato alle 21 piazza Dante ospiterà la finalissima della quattordicesima edizione di Dilettando, l’ormai storico show di Toscana Tv e Siena Tv condotto da Carlo Sestini. Sedici esibizioni: dalla danza al canto passando dalla ginnastica artistica e dalla flagpole. L’ultimo evento domenica 10 alle 21.30: Born to dance, l’innovativo spettacolo di ballo della scuola grossetana Odissea 2001. Due ore di spettacolo senza interruzioni e più di cento ballerini coinvolti. Lo show si divide in tre atti: il primo dedicato alle danze latine e caraibiche, il secondo ispirato ai grandi musicisti e il terzo al cinema e alla televisione.