Grosseto, 12 febbraio 2017 - Un'auto parcheggiata in centro a Grosseto con il motore acceso e accelerato al massimo. Per questo i residenti della zona, intorno alle 3 della notte scorsa, hanno avvertito i vigili del fuoco. Arrivata sul posto la squadra, dopo una ricognizione esterna, è stata costretta a rompere un finestrino dell'auto nel tentativo di arrivare all'apertura del cofano e arrestare il motore che nel frattempo aveva aumentato ancora di giri. Dopo aver rotto il vetro i vigili del fuoco hanno scoperto che all'interno dell'abitacolo c'era un uomo che stava dormendo al posto di guida. L'uomo, sorpreso da quello che stava succedendo, si è arrabbiato per l'intervento dei pompieri che gli avevano rotto il finestrino. Dopo aver spento il motore e messo in sicurezza il mezzo i vigili del fuoco hanno chiamato la polizia