Grosseto, 18 maggio 2017. Si è concluso il progetto di educazione ambientale dell’ufficio Ambiente che vedeva l’assessore Simona Petrucci impegnata in una serie di incontri alle scuole elementari e medie di Grosseto. Il progetto era mirato a sviluppare nei più piccoli la cultura del riciclo. Il Comune ha realizzato delle brochure illustrate per i ragazzi in cui si affrontavano i due temi portanti della campagna: il ciclo dei rifiuti e il corretto smaltimento dei Raee, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Gli incontri sono iniziati alla scuola elementare di via Mazzini per poi proseguire alle scuole medie Vico e Ungaretti; alle elementari di via Anco Marzio, di via Sicilia, di via Rovetta e di Roselle per concludersi oggi alla scuola di via Jugoslavia.

“Si passa dai più giovani per migliorare le abitudini future – commenta Simona Petrucci, assessore all’Ambiente – Ho fortemente voluto questo progetto perché credo che insegnare ai più piccoli sia un investimento per il futuro: ecco perché mi sono impegnata personalmente a parlare ai ragazzi delle buone pratiche ambientali”. Alla fine di ogni lezione i bambini hanno partecipato a dei laboratori creativi in cui hanno realizzato degli oggetti a partire da oggetti che altrimenti sarebbero stati gettati il 6 giugno, una festa conclusiva riunirà i 600 bambini che hanno partecipato al progetto: gli sarà consegnato un attestato e saranno esposti i lavori e i disegni dei partecipanti a progetto. Una commissione giudicherà il migliore e assegnerà un premio in denaro che andrà a beneficio dell’istituto.