Grosseto, 15 marzo 2017 -  Roberto Aureli ha un progetto, anzi un'idea, anche per la sistemazione della collezione Luzzetti. Le opere del collezionista, al centro di un dibattito oramai da anni, potrebbero, secondo l'architetto Aureli, trovare la giusta collocazione nel centro storico di Grosseto. E precisamente nella sede della Camera di Commercio.

Quel palazzo in cemento armato in piazza Baccarini che però dovrebbe prima subire un restyling. “La Camera di Commercio prima o poi sarà smantellata – dice Aureli -. Nel 2011 feci un progetto per quel palazzo, con una copertura della facciata che lo fa diventare un palazzo di cristallo. Un edificio passivo, specchiato, che può essere anche un luogo attrattivo per i turisti. Dentro quelle stanze Luzzetti potrebbe mettere tutte le sue opere”. In passato l'architetto aveva ipotizzato per il palazzo della Camera di Commercio la trasformazione in un centro commerciale, facilmente riadattato con una moderna veste architettonica da palazzo di cristallo che potrebbe ospitare negozi, ma anche pasticceria, bar e quant'altro. Con la collezione Luzzetti in cerca di una “casa” però, l'occasione potrebbe essere colta al volo.