Grosseto, 10 febbraio 2018 - Mercoledì e giovedì a Braccagni torna l'edizione 2018 della Borsa Mercato lavoro, organizzata dall'Ente bilaterale per il turismo della Toscana. I posti di lavoro disponibili sono 600. In massima parte stagionali, ma mai dire mai. La formula ideata dall’Ebtt è vincente perché preparata nel corso di un intero annodi lavoro e curata nei minimi dettagli. Obiettivo di fondo: non far perdere tempo a nessuno. Né alle aziende che hanno bisogno di trovare personale qualificato pronto a essere impiegato immediatamente; né alle persone che sono in cerca di una occupazione e che proprio grazie a «Bml» possono avere possibilità concrete di essere assunti.

Certo, occorre avere il profilo giusto ed essere consapevoli che Borsa Mercato Lavoro è un evento dedicato esclusivamente al turismo. Quest’anno sono 151 le aziende partecipanti, mentre nel 2017 furono 165. La contrazione non deve far pensare male. È principalmente dettata da questioni logistiche e di spazi disponibili al Centro fiere di Braccagni. Alcune aziende, infatti, si sono messe insieme e occuperanno una sola postazione, poi si scambieranno i curricula. Inoltre, se dovesse esserci qualche altra azienda che all’ultimo minuto avesse voluto partecipare a «Borsa Lavoro» non riuscendo, però, a trovare spazio, sarà lo stesso Ebtt a metterla in contatto con i candidati più idonei.

"Borsa Mercato Lavoro" 2018 aprirà i battenti a San Valentino. Il 14 febbraio, prima giornata, sarà come di consueto dedicato all’orientamento (dalle 9.30 alle 13). Gli aspiranti lavoratori potranno conoscere le aziende presenti e i profili ricercati. Il giorno seguente, 15 febbraio, dalle 10 alle 16, sarà il giorno del matching vero e proprio, ovvero dei colloqui individuali per la selezione delle persone da assumere. Quest’anno la maggior parte delle strutture che hanno aderito a "Borsa Mercato Lavoro" sarà inquadrata nel settore blu (pubblici esercizi e stabilimenti balneari) con 105 aziende.

Segue il settore verde (alberghi, agriturismi e villaggi) con 33 imprese. Quindi il settore rosso (campeggi e villaggi) con 8 aziende e infine il settore arancione (animazione e associazioni) con 5 imprese presenti. Le mansioni più ricercate sono quelle di segretaria, ricevimento e cassa; cuoco/capo partita e aiuto cuoco con esperienza; barista; camerieri di sala e chef de rang; camerieri ai piani e manutenzione. L’esperienza è preferita ai titoli. Lingua inglese obbligatoria. Seconda lingua francese richiesta da alcune aziende. Patente di guida obbligatoria. Per chi ha esperienza pluriennale nei profili apicali delle aree cucina, sala, bar e ricevimento si effettuano preselezioni. Chiamare il numero 0564-416375.