Firenze, 21 dicembre 2017 - Tutto facile per l’Imoco Conegliano che si prende l’andata dei quarti di finale con un netto 0-3. Il Bisonte Firenze lotta, ma Conegliano è davvero di un altro pianeta. Determinanti Hill e Folie.

Il tabellino:

IL BISONTE FIRENZE: Sorokaite 3, Santana 4, Tapp 8, Bechis 4, Aberti 3, Tirozzi 14, Parrocchiale (L1), Milos Prokopic 2, Pietrelli 1, Di Iulio 2, Bonciani. All. Bracci.

IMOCO CONEGLIANO: Bricio 11, Hill 15, Wolosz 1, Danesi 7, De Kruijf 7, Nicoletti 8, De Gennaro (L1), Fabris 5, Papafatiou 1, Melandri, Cella, Fiori (L2) ne. All. Santarelli.

Arbitri: Zavater e Gasparro.

Parziali: 20-25, 19-25, 17-25.

MALE anche Scandicci: la Savino Del Bene cede 3-0 a Monza in casa del Saugella, che comanda in ogni set e non lascia scampo a uno Scandicci davvero sottono. La strada per il passaggio del turno adesso è davvero complicatissima: il 30 dicembre al PalaRialdoli servirà tutta un’altra Savino Del Bene per puntare al miracolo.

Il tabellino:

SAUGELLA MONZA: Ortolani 17, Havelkova 10, Hancock 3, Begic 15, Devetag 13, Dixon 6, Arcangeli (L), Orthmann, Loda ne, Bonvicini (L2) ne, Candi ne, Balboni ne, Rastelli ne. All. Pedullà.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Carlini, Bosetti 6, Arrighetti 4, Haak 10, Adenizia 14, De la Cruz 7, Merlo (L1), Ferrara (L2) ne, Mancini, Papa 3, Di Iulio, Bianchini, Samadova. All. Parisi.

Arbitri: Satanassi e Bassan.

Parziali: 25-14, 25-21, 25-21.