Firenze, 17 aprile 2017 - Per il secondo anno consecutivo il “Città di Firenze – Trofeo Banca CR Firenze” vede tre racchette azzurre in campo per la giornata del lunedì di Pasqua, cosa che, da sempre equivale a disputare l’ultimo match del torneo. Alla fine vincono Pieri tra le ragazze e Forti tra i ragazzi.

Rispetto all’edizione 2016 si è verificato un ribaltamento. Infatti quest’anno è la finale femminile ad essere targata Italia con la lucchese Tathiana Pieri che gioca contro l’amica e compagna di doppio Federica Bilardo, tennista palermitana mentre lo scorso anno c’era solo l’azzurra di chiare origini russe Ludmilla Samsonova. Al maschile, invece, al posto dei due azzurri Balzarani e Frinzi, protagonisti della scorsa finale, ci sarà il romagnolo Francesco Forti, già finalista nel torneo di doppio in coppia con Mattia Frinzi. Si parte con la finale femminile che è stata disputata davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, ma è una consuetudine del torneo fiorentino soprattutto se il tempo lo permette, parte di slancio la Pieri che si porta subito sul 3-0, quindi concede un game all’avversario e con un'altra doppietta si porta 5-1. Reagisce la Bilardo che ottiene un break e con il proprio servizio accorcia il punteggio sul 5-3. La Pieri, molto convinta, non si fa scappare il set mantenendo il proprio servizio sia pure con qualche problema. 63 lo score per la lucchese.

La Pieri prosegue nel suo buon momento e ottiene subito il break all’esordio del secondo set. La Palermitana non riesce ad entrare in partita e sembra patire il caldo e la grande affluenza di pubblico. Ma, quanto meno, trova maggior grinta tanto da avere la possibilità di portarsi sul 3 pari ma commette errore su errori e permette alla Pieri di allungare 4-2 che diventa un 5-2 e servizio. La Bilardo che è sembrata una brutta copia di quella ammirata nei giorni precedenti trova una reazione orgogliosa che mette in difficoltà la giocatrice di Lucca che probabilmente pensava di avercela fatta. Il match ritorna in discussione con la palermitana che accorcia le distanze portandole ad un sola game di differenza (5-4) ma la Pieri serve trovando le energie giuste che la portano a vincere il torneo anche con l’ausilio di tre madornali errori della Bilardo. Un grande abbraccio suggella l’amicizia che prosegue oltre Firenze, d’altronde sono compagne di doppio da tanto tempo. Per entrambe il rammarico di aver giocato l’ultimo torneo a Firenze considerando il raggiunto limite d’età. Come sintesi possiamo dire che non è stata una finale da ricordare per il bel gioco. Per la Pieri è sembrato anche facile poiché Federica Bilardo non è riuscita a riprodurre il bel gioco mostrato in settimana. Comunque le due ragazze sono delle splendide realtà destinate a fare tanta strada nel tennis professionistico.

Al “Città di Firenze – Trofeo Banca CR Firenze” hanno fatto il vuoto delle avversarie dimostrando di essere nettamente le più forti del lotto.

Forti premato da Brunetti e Vannucci

Nella finale maschile era molto temuto il giovane svizzero Von Der Schulenburg anche per il cammino fatto nel torneo partendo dalle qualificazioni. Probabilmente è la prima volta che accade nel torneo maschile mentre al femminile l’azzurra Karin Knapp riuscì ad imporsi partendo dal primo turno delle qualificazioni. In ogni caso è Francesco Forti, testa di serie numero 6 del seeding ad avere i favori del pronostico e, nonostante una partenza non lineare è riuscito a chiudere in proprio (64) la prima partita.

Forti si è dimostrato più giocatore e soprattutto in possesso di un servizio che spesso ha fatto la differenza. Dal canto suo lo svizzero ha fatto vedere che non è approdato in finale per caso ma per merito, in quanto è in possesso di un grande agonismo e di buoni tocchi di palla. Anzi qualche volta ha anche esagerato. Dopo aver vinto un sofferto primo set, Francesco Forti si è convinto che la 42esima edizione del Città di Firenze poteva essere cosa sua ed ha aggiunto quel pizzico di concentrazione in più per chiudere in due set. Il giocatore svizzero, invece, dopo un accenno di reazione iniziale, ha via via mollato. Forti ha chiuso con il punteggio di 62. Si è chiuso così un’edizione bellissima del “Città di Firenze – Trofeo Banca CR Firenze” che ha salutato un altro grande trionfo azzurro.

Risultati:

Finale Femminile: Pieri b. Bilardo 62 64

Finale Maschile: Forti b. Von Der Schulenburg (Sui) 64 62