Firenze, 2 dicembre 2017 - Accompagnata da duecento tifosi coi loro tamburi e fumogeni, il Rovigo arriva a Firenze con il piglio della grande squadra. E lo dimostra sul campo, con una mischia all’altezza delle previsioni contro cui la Toscana Aeroporti I Medicei oppone una valida resistenza pur perdendo 18-31. Così i rodigini scavalcano momentaneamente in testa alla classifica il Calvisano, in attesa della partita di oggi dell’ex capolista contro la Lazio.

I Medicei, appunto, giocano una buona partita e per una lunga parte del secondo tempo mettono in difficoltà gli avversari. All’8’ la meta di Majstorovic trasformata da Mantelli ma due minuti dopo Basson intercetta per Rodwell, poi a Boccardo che schiaccia in meta. Newton non trasforma ma il 5 a 7 dà morale ai fiorentini. Al 24’ la seconda meta dei rodigini. Alla mezz’ora il piazzato di Newton riporta sotto I Medicei ma allo scadere del tempo la terza meta del Rovigo, trasformata, vale il parziale di 8 a 21. A inizio ripresa la quarta meta, tecnica, del Rovigo ma subito Boccardo intercetta e realizza la seconda meta per i padroni di casa e il punteggio va sul 15 a 28 grazie alla trasformazione.

Partita forse riaperta, i fiorentini si portano più di una volta a ridosso della linea di meta ma vengono premiati solo al 20’ quando accorciano di nuovo le distanze con un calcio piazzato di Newton. Al 69’ il Rovigo allunga di nuovo con un piazzato di Mantelli e porta via dal Ruffino Stadium Mario Lodigiani cinque punti.

Sabato 9 dicembre nuovo impegno casalingo per I Medicei, contro la Lazio nel Trofeo Eccellenza.

Il tabellino

Toscana Aeroporti I Medicei 18 Femi Cz Rugby Rovigo Delta 31

TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI: Basson, Lubian, Rodwell, McCann, Morsellino (8’ Cornelli), Newton, Fusco, Greeff, Boccardo, Brancoli (60’ Chianucci), Montauriol, Maran (cap.) (11’ Cemicetti), Montivero (51’ Battisti), Baruffaldi (74’ Corbetta), Schiavon (60’ Cesareo). All. Presutti, Basson.

FEMI CZ RUGBY ROVIGO DELTA: Odiete, Barion, Majstorovic, Van Niekerk (79’ Biffi), Cioffi, Mantelli, Chillon, Ferro (cap.) (56’ Zanini), Lubian, De Marchi, Parker (58’ Boggiani), Ortis, D’Amico (79’ Cadorini), Momberg (79’ Balboni), Brugnara. All. McDonnell, Casellato.

Arbitro: Rizzo di Ferrara.

Marcatori: 7’ M Majstorovic tr Mantelli, 9’ m Boccardo, 24’ m Odiete tr Mantelli, 32’ cp Newton, 38’ m Cioffi tr Mantelli; s.t. 44’ m punizione Rovigo, 46’ m Boccardo tr Newton, 60’ cp Newton, 69’ cp Mantelli.

Note: Spettatori 1100. Chillon Man of the Match.