Firenze, 27 novembre 2017 - Vittoria bella e meritata della Florentia sulla Lazio a Bellariva. Tre punti importantissimi per i biancorossi che salgono all’ottavo posto appaiando i capitolini. Match ricco di emozioni con la Rari sempre avanti, escluso il primo parziale chiuso sul 2 a 2. Lazio combattiva al punto di risorgere dopo l’8 a 3 siglato da Vannini nel terzo e riportarsi sull’8 a 7 a metà del quarto dopo un paio di indecisioni di Cicali. Le uniche del portiere fiorentino, il migliore in campo, fantastico nell’annullare ben sei superiorità consecutive dei laziali. Il 9 -7 liberatorio è stato di Bini seguito dai gol di Razzi (tripletta per lui) e di Astarita.

Quest’ultimo, già al termine del terzo aveva avuto l’opportuntià di chiudere i giochi quando, sull’8-5, è andato a battere il penalty guadagnato da Bini. Matteo ha sì segnato, ma la rete è stata annullata dall’arbitro Colombo che ha visto durante l’esecuzione un’invasione nell’area di porta. Alla fine tanti applausi per Tofani ed i suoi ragazzi, encomiabili nel ribattere colpo su colpo con la stessa arma dei laziali, quella del contropiede. Straordinario Tomasic, spettacolare nel dare l’avvio alle segnature con una gran rovesciata. Bravi comunque tutti, dal goleador Razzi ai diciassettenni Federico Turchini e Vannini anche loro a segno. Un’altra strada sembra insomma aprirsi per la Florentia il cui obiettivo resta quello della salvezza, magari evitando i playout.

Altri risultati: Torino-Ortigia 8-8; Sport Management - Catania 19-3; Recco-Acquachiara 16-3; Savona-Napoli 6-8; Bogliasco-Posillipo 6-8; Trieste-Brescia 3-8.

Classifica: Recco e Brescia 18, Sport Management 15; Can. Napoli 13, Ortigia 11, Savona 10; Catania 7, Rn Florentia e Lazio 6, Trieste e Posillipo 5, Torino 4, Bogliasco 3, Acquachiara 0.

Il tabellino:

RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert, Coppoli 1, F. T’urchini 1, Bini 1, Vannini 1, Dani, Razzi 3, Tomasic 2, Astarita 1. Di Fulvio1, Sammarco. All. Tofani.

SS LAZIO: Correggia, Tulli 1, Colosimo, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi, Cannella 1, Leporale 3, Vitale 1, Maddaluno 1, Ferrante, Mariani. All. Sebastianutti.

Arbitri: Alfi e Colombo.

Parziali: 2-2, 3-1, 3-2, 3-2.