Firenze, 9 febbraio 2016 - Fare un brindisi con vista mozzafiato. Darsi un bacio sulla terrazza di piazzale Michelangelo. O, se siete single, incontrare la vostra anima gemella. Ecco tutti gli appuntamenti fiorentini per un San Valentino davvero indimenticabile.

Brindisi con vista - Tintinnar di bicchieri sulla Torre di Arnolfo. In occasione di San Valentino stupite il vostro partner con una romantica visita sulla vetta di Palazzo Vecchio: questa la proposta dei Musei Civici Fiorentini e dell’Associazione MUS.E per domenica14 febbraio. Al costo di 14 euro sarà possibile visitare il camminamento di ronda e la torre di Palazzo Vecchio e, una volta saliti fino alla cima, brindare col proprio innamorato. Le visite sono previste dalle 18.30 alle 20.30 (ultimo accesso alle 20) con gruppi di 35 persone più la guida. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria (055-2768224 / 055-2768558, info@muse.comune.fi.it)

Un bacio al piazzale - “Se ami Firenze, vieni a darle un bacio”. In occasione della pedonalizzazione di piazzale Michelangelo (CLICCA QUI) il 14 febbraio sulla celebre terrazza fiorentina si terrà un “bacio da guinness” come lo ha ribattezzato il sindaco Dario Nardella, che ha invitato tutti i fiorentini a salire al piazzale per la grande festa e scambiarsi promesse d'amore.

San Valentino pieno di dolcezze - Perché limitarsi ad una semplice scatola di cioccolatini? Fino al 21 febbraio in piazza Santa Maria Novella troverete la Fiera del Cioccolato Artigianale (CLICCA QUI), quest'anno alla sua dodicesima edizione. Sabato 13 febbraio dalle 15.30 alle 18.30 tutti su Ponte Vecchio per trascorrere un pomeriggio all’insegna della dolcezza e dell’amore: proprio qui, infatti, potrete assistere alla creazione di un gioiello da parte di un artigiano orafo, sorseggiando cioccolata calda. L'incasso sarà devoluto alla Fondazione Tommasino Bacciotti.

San Valentino mediceo - Domenica 14 febbraio è in calendario una visita speciale alla Villa Medicea di Poggio a Caiano, teatro di amori e misteri della famiglia Medici. Edificata per conto di Lorenzo il Magnifico, la villa ospitò tutte le nuove spose granducali: qui si svolsero i festeggiamenti per numerosi matrimoni e, proprio in queste stanze, trovarono la morte Francesco I e Bianca Cappello in circostanze misteriose (CLICCA QUI). L'ingresso è a pagamento e la prenotazione obbligatoria allo 055-5520407, oppure all'indirizzo turismo@archeologia.it

Sottobraccio per le vie fiorentine - Quale modo migliore per trascorrere la festa degli innamorati se non passeggiare lungo le strade della città più bella del mondo? Luogo magico e dal fascino immutato, Firenze offre agli occhi dei suoi spettatori un incantesimo concreto e sempre nuovo, specialmente nel giorno di San Valentino: dal centro alla periferia, da Fiesole a Bellosguardo, ecco 5 luoghi dove trascorrere un 14 febbraio all'insegna del romanticismo (CLICCA QUI).

San Valentino solidale - Nella vita ci vuole cuore, specialmente nel giorno di San Valentino. Domenica 14 febbraio alle 19.30 appuntamento in via Ghibellina a Palazzo Borghese, dove si terrà una serata dedicata all'Associazione Nazionale Tumori. Un evento all'insegna del buon cibo e della buona musica, il cui ricavato sarà devoluto alla realizzazione di progetti di assistenza socio- sanitaria domiciliare oncologica gratuita. Per informazioni e prenotazioni chiamare il 055/5000210 oppure scrivere all'indirizzo delegazione.firenze@ant.it

San Valentino all'insegna del relax - Il 14 febbraio è sinonimo di fuga romantica, meglio ancora se all'insegna del benessere: per concretizzare questo obiettivo, le terme rappresentano il luogo ideale. Dalla famosa Grotta Giusti a Monsummano fino alle terme Antica Querciolaia di Rapolano Terme nel senese, la Toscana è piena di centri specializzati e bellissimi dove farsi coccolare un po' (CLICCA QUI)

San Valentino per single - Non mancheranno gli eventi dedicati a chi è in cerca dell'anima gemella. Gengle, l'associazione per i genitori single, separati, divorziati o vedovi, propone una festa per grandi e piccini, un evento per tutte le età per socializzare e conoscere persone nuove, come scrive nel blog Giuditta Pasotto, ideatrice di questa Onlus (CLICCA QUI). Sabato 13 Febbraio al Pink Street Club in via dei Servi arriva il gioco del Lock Party: le donne ricevono un lucchetto, ogni uomo una combinazione. L'obiettivo sarà aprire il lucchetto con la combinazione giusta: un modo originale per rompere il ghiaccio e giocare insieme.