Firenze, 6 ottobre 2015 -  Il premier Matteo Renzi è arrivato a Palazzo Vecchio per incontrare  il principe ereditario degli Emirati Arabi, lo sceicco Mohammed Bin Zayed Al Nahyan. E la prima cosa che ha detto ai giornalisti è stata:  "Salutate la capolista".  Un omaggio, fatto nella sua Firenze, al primato in classifica della Fiorentina, la squadra del cuore del premier.

A Palazzo Vecchio con lo sceicco, anche il fratello Abdulla, il ministro degli Esteri degli Emirati, Marwan Ahmed al Naqbi e l'Ad di Mubadala (fondo sovrano di Abu Dhabi), Khaldoum Al Mubarak. Presenti anche l'ambasciatore italuano negli Emirati, Liborio Stellino, accompagnato dal consigliere diplomatico. 

Piazza Signoria è off limits ai turisti e ai fiorentini, ed il Museo di Palazzo Vecchio è stato chiuso fin dal primo pomeriggio di oggi per motivi di sicurezza.

Renzi e lo sceicco si erano dati appuntamento nel gennaio scorso, quando il premier Matteo Renzi era volato negli Emirati Arabi per restituire la visita romana, nell’ottobre 2014, del principe ereditario Mohammed Bin Zayed Al Nahyan. Stasera a Firenze, nella cornice dorata di Palazzo Vecchio Renzi ha voluto il terzo appuntamento per rinsaldare rapporti commerciali segnati da crescenti investimenti. Non solo, quindi, il rilancio di Alitalia con Etihad, anche un modo per tirare le fila, dopo una serie di visite in Italia di rappresentanti di fondi di investimento degli Emirati per sondare possibilità concrete di investimenti, tenendo conto della stagione di riforme che si sta aprendo in Italia. Per quanto riguarda il nostro Paese, invece i temi sul tavolo potrebbero essere le concessioni petrolifere da rinnovare e la possibilità di partecipare alla costruzione della ferrovia fra Dubai e Abu Dhabi. Il presidente del consiglio ha deciso stavolta di ricambiare a Firenze l’ospitalità ricevuta a gennaio nella residenza privata di Mohammed Bin Zayed Al Nahyan con una cena alla presenza di alcuni esponenti della famiglia reale. 

Al suo arrivo Renzi e lo Sceicco si sono salutati e poi il premier ha presentato a lui il sindaco Dario Nardella, il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani e la presidente del consiglio comunale Caterina Biti.  Dopo una breve visita di Palazzo Vecchio Renzi porterà gli ospiti anche a visitare la Loggia dei Lanzi, in piazza della Signoria, e poi insieme rientreranno in Palazzo Vecchio dove è prevista la cena. 

Anche il presidente di Alitalia Ethiad, Luca Cordero di Montezemolo, ha raggiunto Palazzo Vecchio.

Il menù della cena è tipicamente toscano: ribollita, mezzelune al pecorino di Pienza, filetto di manzo con funghi porcini e gelato di crema.