Firenze, 21 ottobre 2017 - Non c'è Silvio Berlusconi alla festa del "Foglio", la testata diretta da Claudio Cerasa. Il Cavaliere era atteso nella mattinata di sabato 21 ottobre per un colloquio sul tema dell'ottimismo, che è il leit motiv dell'intera festa di sabato e domenica. Berlusconi è comunque atteso per via telematica. Dovrebbe inviare un messaggio. E' questa la speranza del direttore Cerasa.

Ci dovrebbe essere comunque Matteo Renzi, atteso per le 18.30. QUI IL PROGRAMMA DI SABATO E DOMENICA. Ma non c'è solo la festa del Foglio. Il Pd si ritrova in una sorta di Leopolda organizzata dalla Fondazione Cultura Democratica. Tanti giovani a confronto, con appuntamento alla Fortezza da Basso. Tra gli ospitiè atteso lo stesso Matteo Renzi. 

L'INTRODUZIONE DI NARDELLA - "Sono contento che mettiate il dito nella piaga. L'Italia è attraversata dal vittimismo", dice al direttore del Foglio Cerasa il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha introdotto la giornata, iniziata poco dopo le 10.30. "I nemici dell'ottimismo - prosegue Nardella - sono coloro che lo dipingono come qualcosa che va bene per gli illusi. Oggi i veri conservatori in Europa sono i nemici dell'ottimismo". 

I MILLE INNOVATORI DEL PD - Oltre mille giovani innovatori under 35 a Firenze sabato 21 ottobre per l'evento di apertura del progetto nazionale 'Hubble: lo spazio delle idee', promosso dalla fondazione Cultura democratica in collaborazione con i gruppi parlamentari Pd di Camera e Senato. L'evento, presentato oggi a Firenze, comprende 25 tavoli tematici dove i giovani si confronteranno con esponenti del mondo politico, accademico e dell'impresa, per elaborare idee e proposte per l'Italia e l'Europa in vista della nuova legislatura. Le proposte emerse dalla giornata, a cui parteciperà anche il segretario del Pd Matteo Renzi, che si confronterà sui giovani in quattro talk su lavoro, welfare, Made in Italy e smart cities, saranno presentate l'1 dicembre in Senato.