Firenze, 27 novembre 2017 - Per ironia della sorte e degli incroci calcistici, la Fiorentina domenica 3 dicembre (fischio d'inizio al "Franchi" alle 15) sarà la prima avversaria del nuovo allenatore del Sassuolo, Beppe Iachini. Non sarà un incrocio inedito, ma certo colpisce il fatto che appena diventato il tecnico dei neroverdi (dopo l'esonero di Cristian Bucchi) Iachini trovi proprio la Fiorentina e proprio a Firenze dove è stato protagonista del centrocampo viola per cinque stagioni  dall'89 al '94..Gran lottatore, giocatore generoso, Iachini è diventato subito un beniamino della "Fiesole" e di tutto lo stadio ed è tutt'ora amato e apprezzato dal popolo viola. 

Adesso tocca a lui il compito di tirare su le sorti del Sassuolo a partire proprio dalla gara con la Fiorentina. Per i viola sarà un gradito ritorno, ma anche un pericolo in più in una sfida che non sarà per nulla semplice.