Firenze, 9 febbraio 2018 - Finisce con la "Fiesole" che, comunque, incita i viola, ma in casa Fiorentina è una serata amara. Secondo un copione classico e crudele è proprio Bernardeschi, l'ex più odiato e fischiato dai tifosi viola a segnare il primo gol del successo della Juventus a Firenze. Il 2-0 finale punisce oltremisura una Fiorentina che per impegno, intensità e sfortuna meriterebbe il pareggio.

Gioca di più e meglio la Fiorentina, ma all'11'  della ripresa affonda: Bernardeschi si conquista una punizione e la realizza con evidente complicità di Sportiello. Il bianconero non manca di esultare. Poi il generoso assalto dei viola produce una sola grande occasione (Thereau fermato da un'ottima uscita di Buffon) e poco altro, mentre con gli spazi aperti Higuain chiude il conto al 41' della ripresa.

La Fiorentina gioca un buon primo tempo, con intensità e grinta, ma un po' è sfortunata e un  po' manca di concretezza realizzativa. Il gran pressing della Juventus mette spesso in difficoltà  i viola che, però, al 18'  sembrano avere la grande occasione con un rigore assegnato per fallo di mano di Chiellini. Dal dischetto va Veretout  è pronto a calciare, ma l'arbitro Guida, su suggerimento del Var cambia idea e revoca il rigore. Il fallo di Chiellini è evidente, ma Benassi è in fuorigioco di rientro. In realtà, però, il pallone sembra arrivare al viola da Alex Sandro in un contrasto con Simeone. Un episodio destinato a far discutere..

LE FOTO DELLA PARTITA (CLICCA QUI)

La Juve è forte,  si sa, ma i viola non hanno paura e al 37' sonoanche  molto sfortunati: gran contropiede, palla da Simeone a Gil Dias che fugge sulla destra e con un gran tiro colpisce il palo alla sinistra di Buffon.

Nella ripresa subito bene i viola che al 6' costruiscono una palla gol con Chiesa che mette al centro un'ottima palla, ma Simeone non arriva in tempo. Poi, la punizione realizzata da Bernardeschi che si rifà dei fischi continui del pubblico. 

Fiorentina-Juventus, fischi per l'ex viola Bernardeschi

I viola si buttano in avanti e al 25' Thereau (entrato al posto di Gil Dias, viene fermato da Buffon in uscita a un passo dal gol, Il tempo passa, la stanchezza si fa sentire e la manovra viola diventa più involuta e al 41' Higuain, scattato sul filo del fuorigioco, batte Sportiello. La gara finisce qui, con molta amarezza per i viola, ma anche (a voler vedere il bicchiere mezzo pieno) una prestazione positiva contro una squadra nettamente più forte. 

Il tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello; Pezzella, Milenkovic, Astori, Biraghi; Benassi (32' st Eysseric), Badelj, Veretout; Gil Dias (22' st Thereau), Simeone, Chiesa. Allenatore: Stefano Pioli

JUVENTUS  (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner (15' st Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pianic, Marchisio (20' st Douglas Costa); Bernardeschi (32' st Bentancur), Higuain, Mandzukic. Allenatore: Massimiliano Allegri

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Reti: 11' st Bernardeschi; 41' st Higuain

Note: ammoniti Lichsteiner, Alex Sandro, Milenkovic, Veretout, Thereau, Benatia

Segui la nostra diretta Twitter a cura di Niccolò Casalsoli