Sesto Fiorentino (Firenze), 15 febbraio 2017 - "Ci auguriamo che nei tempi più brevi da parte delle banche arrivi l'assenso alla conclusione dell'operazione" di acquisto dei terreni da parte di Richard Ginori.

Lo ha detto Gianfranco Simoncini, consigliere per il lavoro del presidente della Regione Toscana, che oggi ha partecipato all'assemblea dei lavoratori dell'azienda di Sesto Fiorentino. Simoncini ha ricordato che "abbiamo parlato più volte con i tre liquidatori che rappresentano i creditori" di Ginori Real Estate, "e che, devo dire, hanno manifestato anche loro una disponibilità a chiudere rapidamente questa vicenda. Ci auguriamo che questo avvenga nei tempi più rapidi possibili, perché un'azienda come questa, con la storia e la qualità che ha, non può attendere oltre".

Da parte della Regione e del Comune, ha ribadito Simoncini, "c'è la piena volontà a sostenere il progetto di acquisizione da parte della società dell'area come base del rilancio industriale", e le istituzioni hanno fatto presente ai vertici di Richard Ginori che "ovviamente non sarà consentita nessuna speculazione su queste aree".