Firenze, 1 gennaio 2018 - La giunta comunale ha approvato nell'ultima seduta dell'anno, su proposta dell'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, il progetto esecutivo relativo alla manutenzione e riqualificazione di viale Lavagnini con interventi previsti anche per piazza della Libertà, viale Matteotti, via Ridolfi e via San Gallo.

Il progetto, dal costo di quasi 790mila euro, sarà finanziato da privati: rientra infatti nel pacchetto delle opere di compensazione del cambiamento del carico urbanistico legato alla trasformazione del complesso immobiliare del Palazzo del Sonno di viale Lavagnini nello Student Hotel. In dettaglio viale Lavagnini sarà interessato da lavori di asfaltatura come pure piazza della Libertà tra viale Lavagnini e viale Matteotti.

Anche quest'ultimo sarà risanato nella carreggiata in direzione di piazza Donatello come pure via Cavour e via Ridolfi (dove sarà rifatto anche il marciapiede lato numeri civici pari). Nel pacchetto compresi il risanamento del lastrico in via delle Ruote tra via Santa Caterina d'Alessandria e via San Zanobi mentre sarà rifatta in asfalto l'intersezione con via Santa Caterina d'Alessandria. Previsti interventi puntuali anche sui marciapiedi per l'abbattimento delle barriere architettoniche in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. Risanamenti del lastrico a tratti anche in via Bonifacio Lupi (ta viale Lavagnini e via Santa Reparata) e via San Gallo (tra via XXVII Aprile e via delle Ruote).

«Continua l'opera di risanamento delle strade cittadine - sottolinea Giorgetti -. Nel 2018 abbiamo in programma il rifacimento 69 chilometri di strade e 37 di marciapiedi. Poi ci sono i 27 chilometri di piste ciclabili da fare entro la fine del mandato, di cui 17 nuove e le altre da manutenere. In totale si tratta di interventi su 133 chilometri per 20 milioni e 100 mila euro di investimenti. Un impegno importante per il bilancio del Comune cui si aggiungono le risorse private come in questo caso».