Firenze, 14 novembre 2017 - Sono circa 500, secondo gli organizzatori, i camion dei commercianti ambulanti toscani che hanno sfilato nelle strade di Firenze, per la manifestazione indetta dall'associazione Assidea contro l'adozione della direttiva Bolkestein. I camion, partiti dal piazzale delle Cascine, sono passati da Porta Romana e piazzale Michelangelo, per concludere il proprio corteo di fronte alla sede Rai di Bellariva.

"È la risposta ai silenzi delle istituzioni, in particolare del ministro Calenda - ha affermato Alessio Pestelli, presidente di Assidea Toscana - l'applicazione della direttiva farebbe perdere qualità ai mercati, perché non dà la certezza agli operatori di poter lavorare con tranquillità, fare investimenti e rivolgersi al credito".

In Toscana l'applicazione della direttiva colpirebbe, secondo Assidea, circa 14mila concessioni per il commercio su area pubblica.