Firenze, 10 settembre 2017 - Un grande dolore per una vita che se ne va. Per un marito e un padre che non c'è più ma che resta nei cuori di tutti. Vigili del fuoco in lutto per la morte di Daniele Pucci, 43 anni, che era in forza al comando di Firenze. L'uomo lottava da sei anni contro un male che alla fine lo ha vinto. Lascia la moglie e un bambino di otto anni.

L'attaccamento alla vita, la forza di Daniele, rimarranno un esempio per tutti i colleghi. Daniele Pucci ha lavorato fin quando le forze glielo hanno consentito. Ha continuato il suo lavoro nel magazzino del comando, contribuendo alla riorganizzazione e al rinnovo dei locali.

"Un grande uomo, pacato nei modi, sempre disponibile, infaticabile, amato da tutti, lascia un enorme vuoto tra i colleghi della provincia di Firenze e tra gli altri, che per motivi di lavoro, hanno avuto modo di entrarci in contatto", dicono i vigili del fuoco. 

Il funerale è previsto per lunedì 11 settembre alle ore 15 alla Pieve di Limite sull’Arno.