Firenze, 3 gennaio 2018 - Gravissimo incidente stradale in viale Morgagni alle 23,30 di martedì sera. Un uomo di 28 anni è morto mentre due giovani sono stati portati al pronto soccorso: si tratta di due diciottenni, una ragazza e un ragazzo, la prima in gravi condizioni e il secondo invece non grave. I feriti sono stati portati entrambi a Careggi.

Secondo una prima ricostruzione il 28enne morto nell'incidente viaggiava su uno scooter. Sul posto il 118 e la polizia municipale, ma non c'è stato niente da fare per lui. 

Telecamere del Comune hanno ripreso l'intera sequenza dell'incidente.  E' rimasta ferita, con una frattura al femore, la persona che conduceva l'altro mezzo. C'è anche un'altra persona ferita: è già stata dimessa dall'ospedale.

I due scooter sono stati posti sotto sequestro, mentre la salma è stata portata all'istituto di medicina legale per l'eventuale autopsia.

Proseguono, intanto, da ieri sera gli accertamenti per dare un'identità sicura alla vittima: non aveva documenti ma solo un tesserino di una cooperativa di accoglienza per migranti da cui si ricava che si tratterebbe di un tunisino di 28 anni. Nessuno, al momento, sembra aver chiesto di lui alle autorità.

Complessa anche la ricerca fatta tramite targa e numero di telaio del motorino che il deceduto guidava e che non risulta rubato: è un motoveicolo Honda Sk di un abitante di Carmignano (Prato), che avrebbe dato il mezzo in conto vendita a una concessionaria di Firenze, da cui - come ha detto ai carabinieri  il titolare della concessionaria -  è stato ceduto a una romena che vive a Castelnuovo Val di Cecina (Pisa). La donna al momento risulta irreperibile ma potrebbe essere l'unica a poter aiutare sull'identificazione del tunisino. 

Il pm di turno, Tommaso Coletta, ha già disposto rilievi specifici sulla salma del 28enne  che si trova a medicina legale anche per verificare l'eventuale tasso alcolemico.