Firenze, 6 dicembre 2017 - Una notte in rotativa, una serata particolare per scoprire come nasce la stampa della "Nazione". La Poligrafici Editoriale ha aperto le porte del Centro stampa di Capalle (Campi Bisenzio) ai dirigenti della Confesercenti Firenze per una serata conviviale proprio nel cuore della tecnologia con cui viene stampato il nostro giornale.

Ecco come nasce un giornale (video)

image

Si tratta della prima di una serie di iniziative all'interno di progetto che mira a coinvolgere le attività dell’associazione ma soprattutto i cittadini e quindi, di fatto, i nostri lettori. Il processo editoriale che porta alla stampa delle copie è stato illustrato dal direttore della "Nazione", Francesco Carrassi, accompagnato dal direttore di sede Stefano Fantoni. Confesercenti Firenze ha colto così l’occasione per riunire prima della fine dell’anno la giunta, presieduta da Claudio Bianchi, con la presenza del direttore Alberto Marini e dei consiglieri. 

E’ una delle prime iniziative – ha sottolineato il direttore Carrassi – per far conoscere e rinsaldare il legame fra il giornale e i lettori. La rotativa è lo strumento indispensabile per far uscire il giornale: un fiume in piena che si getta nel mare dove il mare sono i giornali e noi come gruppo inseguiamo questo mare».