Firenze, 9 agosto 2017 - Le Guardie Zoofile dell'Ente protezione animali hanno denunciato in procura una donna per maltrattamento e abbandono di animali.Il caso si riferisce a un cane che si era gettato da un terrazzo a Rifredi. Il cane era solo in casa e la proprietaria, raggiunta telefonicamente, ha detto che in quel momento era a Napoli, autorizzando i soccorritori a portare il cane da un veterinario. L'episodio è avvenuto lo scorso 27 luglio. Il cane, saltando, è finito su una tettoia. Non senza fatica è stato recuperato da alcuni volontari e poi affidato alle Guardie Zoofile dell'Enpa. L'animale aveva problemi alla pelle ed era molto magro. Oltre ad avere problemi pregressi alle zampe. Le indagini investigative hanno potuto rilevare che, sia il cane che la persona era già conosciuta al Nucleo Guardie Zoofile Enpa proprio perché quello stesso cane si era già lanciato dal terrazzo. Del caso, dopo i vari accertamenti con seri indizi di responsabilità a carico del proprietario del cane, veniva proceduto a informare del fatto la Procura della Repubblica per i reati di abbandono di animale e maltrattamento dello stesso.