Firenze, 11 giugno 2017 - E' ormai noto l'effetto positivo della pet-therapy. Anche nella nostra regione ci sono numerosi esempi - uno di questi è il Meyer, l'ospedale pediatrico fiorentino - che lo confermano. 

Adesso la pet therapy cardiologica -  secondo uno studio scientifico americano infatti  l'adozione di un cucciolo o comunque di un cane permette di allungare fino a 4 volte la vita di chi soffre di cuore - si sta diffondendo in Italia. 

Introdotta per la prima volta in Italia dagli Istituti di Ricovero e Cura-Gruppo Iseni Sanità di Lonate Pozzolo (Varese), arriva nello Stato di San Marino. La struttura del varesotto ha iniziato dallo scorso febbraio la consegna, gratuita, di cani abbandonati che hanno seguito un preciso corso di preparazione in accordo con l'associazione Animal's Emergency onlus di Trezzano sul Naviglio (Milano) con l'obbiettivo però di farè retè nazionale in modo da adottare i quattro zampe e dare una più lunga e migliore prospettiva di vita ai pazienti.

E' un'idea che potrebbe diffondersi ancora. 

E voi cosa pensate dell'aiuto di un cucciolo per la salute?

Votate i nostri sondaggi: