Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Un meraviglioso sorriso contro la discriminazione dei Down

Un cartellone in piazza Duomo risponde con il volto di una meravigliosa bambina a un episodio di intolleranza. "Stai calmo, è solo un cromosoma in più". L'iniziativa dell'associazione Trisomia 21

di Manuela Plastina

"Stai calmo, è solo un cromosomo in più". Un meraviglioso sorriso è la miglior risposta alla discriminazione
"It's only an extra chromosome": la splendida risposta di Trisomia 21 alla discriminazione

Firenze, 12 ottobre 2013 - Uno splendido sorriso di una meravigliosa bambina. Così dolce da essere spiazzante, da costringerti a sorridere insieme a lei. E accanto una scritta che sulla scia del tormentone del momento, “Keep calm &…” recita in inglese “Keep calm it's only an extra chromosome”, ossia “Stai calmo, è solo un cromosoma in più”. Il manifesto spicca in questi giorni in piazza Duomo, proprio in concomitanza con la giornata mondiale dedicata alle persone con sindrome di Down che si celebra nei cinque continenti proprio domani, domenica 13 ottobre.

Il cartellone è stato creato dall’associazione Trisomia 21 Onlus come risposta pubblica a un episodio di intolleranza avvenuto pochi giorni fa. “La mamma di un nostro ragazzo – spiega la presidente Antonella Falugiani – ha affisso nel condominio di via Taddeo Alderotti dove vivono da oltre 20 anni il manifesto dello spettacolo di raccolta fondi che abbiamo fatto al Mandela Forum dal titolo ‘Ti presento un amico’”.
Un evento importante per l’associazione, diventato ormai un appuntamento annuale anche per tanti fiorentini che possono assistere in quello che un tempo chiamavamo Palasport a uno spettacolo con tanti Vip uniti dalla voglia di sostenere l’associazione   e il suo centro riabilitativo di viale Volta. Quest’anno il 5 ottobre al Mandela c’erano Francesco Nuti, Paolo Migone, Gaia Nanni e Alessandro Riccio, i Funkoff e la Maxballet Academy.
Nel manifesto c’erano le immagini di tutti e in primis quella di due attori di Teatrallegria, la compagnia di mimi con sindrome di Down che hanno partecipato lo scorso anno a Italia’s got Talent, il programma di Canale 5, arrivando fino alla finalissima.


Ma dopo solo due giorni il manifesto è stato tolto dal condominio di via Alderotti . La mamma ha chiesto spiegazioni al portiere. “Alcuni condomini si sono lamentati – le ha risposto -. Non sopportavano di vedere quei ragazzi Down entrando nell’androne del palazzo”. E dunque via la fotografia ‘fastidiosa’.
“Quei volti sorridenti di due ragazzi davano fastidio – ribadisce Antonella Falugiani -. E’ solo uno dei tanti fenomeni di discriminazione che ancora subiamo da parte di chi vede nella disabilità una diversità da nascondere, da strappare via”.

Così è arrivata la risposta forte e pubblica da parte dell’associazione che tutela questi ragazzi, li valorizza, non li nasconde, non li chiude in casa e dà un supporto importante e fondamentale alle loro famiglie. “Abbiamo dfeciso di rispondere come meglio sappiamo fare: con un sorriso. Abbiamo preso uno spazio di affissione pubblica proprio in piazza Duomo per dire a tutti che non c’è da aver paura: è solo un cromosoma in più”.

Il messaggio sarà visibile fino al 15 ottobre. “Alla faccia di chi non ci vuole vedere e davanti al quale reagiamo a testa alta” conclude Antonella.

manuela.plastina@lanazione.net

Condividi l'articolo
404 - Resource not found
404 – Resource not found