Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Uffizi, al via il progetto 'InSEGNAMI l' Arte': i capolavori dell'arte in lingua dei segni

Il programma sarà fruibile dal 7 maggio e presto si trasfomerà in un'applicazione per smartphone

uffizi
uffizi

Firenze, 6 maggio 2013 - La Maestà di Giotto, l'Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano, l'Annunciazione di Leonardo, la Venere di Botticelli, la Primavera di Botticelli, il Tondo Doni di Michelangelo, la Madonna del Cardellino di Raffaello, la Medusa di Caravaggio, la Fanciulla con Volano e il fanciullo con Castello di Carte di Jean-Baptiste Chardin. Sono questi i dieci capolavori dell'arte che verranno spiegati ai ragazzi sordi attraverso la Lingua Italiana dei Segni (Lis). E' il progetto 'InSEGNAMI l' Arte', promosso dalla Sezione Didattica del Polo Museale Fiorentino e presentato stamani nella Sala di Botticelli della Galleria degli Uffizi dalla sovrintendente del polo museale Cristina Acidini e dal direttore del museo Antonio Natali. Si tratta di una proposta didattica di 'lettura' delle opere d' arte, ideata per i ragazzi sordi della scuola primaria e secondaria di primo grado, finalizzata ad offrire un percorso bilingue, cioè lingua segnata e lingua scritta, che favorisca l'accessibilità alla conoscenza dell' arte.

Al percorso si potrà accedere tramite un collegamento al sito internet della Soprintendenza  http://www.polomuseale.firenze.it/didattica/insegnamilarte/ e il programma sarà fruibile dal 7 maggio. Dopo un primo periodo di sperimentazione, è previsto che questo si trasformi in un'applicazione scaricabile gratuitamente su dispositivi mobili (tablet, smartphone). In questo caso la Galleria si doterà di un numero congruo di supporti da mettere a disposizione delle classi con bambini e ragazzi sordi.

Condividi l'articolo
404 - Resource not found
404 – Resource not found
404 - Resource not found
404 – Resource not found