Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Yoga e violenze sessuali, nei guai "guru" e suoi presunti seguaci

Firenze, diciotto indagati in un'inchiesta della procura del capoluogo

Tutto ruota intorno alla figura di Gregorian Bivolaru - COMMENTA LA NOTIZIA

Gregorian Bivolaru
Gregorian Bivolaru

Firenze, 8 dicembre 2012 - Nella scuola di yoga si sarebbero praticate attività ben al di là dei dettami della disciplina orientale. Riduzione in schiavitù e presunti abusi sessuali: con queste accuse la procura fiorentina ha indagato diciotto persone a Firenze e in tutta Italia. Persone tutte riconducibili alla scuola di yoga Misa, fondata nel 1990 da un romeno, Gregorian Bivolaru, 60 anni. Sono stati gli stessi frequentatori del centro a denunciare quanto sarebbe accaduto alla polizia. Da qui le indagini e le perquisizioni.

Al centro delle indagini appunto c'è Bivolaru, una figura controversa, in passato nei guai per altri casi di violenza sessuale. L'uomo, che in Romania ha diffuso lo yoga già negli Anni Settanta, fu in seguito arrestato dal regime comunista di Ceausescu, che aveva bandito ogni associazione. Con la caduta del comunismo la sua attività poté riprendere appieno con la creazione di Misa, 'Movimento per l'integrazione dello spirito nell'assoluto'. Una scuola che ha poi fondato varie succursali. Una delle quali è in Toscana, a Firenze, in via Gioberti. Si tratta del centro Yoga Atman. E' qui che la squadra anti-sette della questura si è recata per alcune perquisizioni.

Secondo le accuse, i partecipanti alle lezioni venivano trasformati in adepti di una specie di setta e, ben oltre gli insegnamenti della nota pratica ginnico-filosofica orientale, si imponevano loro atti di violenza sessuale, cio' anche tramite pratiche esoteriche e pornografiche, e comunque portandoli ad uno stato di sudditanza psicologica. Tra i vantaggi avuti dagli indagati, non si esclude neppure l'incasso di denaro, apparentemente pagato dagli iscritti per le rette delle scuole di yoga. L'inchiesta è coordinata dal pm di Firenze Angela Pietroiusti.

Sequestrati computer, agende, documenti ma anche video, che ora sono all'esame degli inquirenti. Comunque sono state perquisite anche persone non indagate, ma tuttavia rimaste coinvolte in vario modo nel giro.

Bivolaru, che risulta tra i 18 indagati, è stato accusato di stupro nel 2004 da una ragazza allora diciassettenne. Ha quindi chiesto e ottenuto asilo in Svezia, dove secondo alcune fonti adesso si troverebbe.

PARLA IL GESTORE DELLA SCUOLA DI FIRENZE - ''Si', abbiamo avuto una perquisizione. Ci accusano di non so cosa. Questa e' una scuola di yoga. Abbiamo l'esclusiva per il metodo Misa. Ma non vogliamo parlare ore: aspettiamo il corso delle indagini''. Lo ha detto un referente del Centro Yoga Atman di Firenze, Simone Catocchia, coinvolto nelle perquisizioni disposte dalla procura di Firenze per una presunta setta che si sarebbe formata dietro a insegnamenti di cosiddetto 'yoga esoterico' che fa capo al 'Movimento per l'integrazione dello spirito nell'assoluto' del guru romeno Gregorian Bivolaru, anche lui indagato.

A Firenze la scuola perquisita si trova in via Gioberti, in una zona residenziale della citta', non lontana dal quartiere di Santa Croce, ed e' piuttosto frequentata. E' una filiazione italiana del Misa. Un'altra scuola si trova a Genova in piazza San Giorgio presso l'omonimo Centro Yoga Atman.

 

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
Offerte su volantino a firenze
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP