Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Via Craxi, Fallaci, Sands Battaglia all'ultimo voto

Nuove strade, ecco i 'candidati'

Spaccatura sulla strada per il leader del Psi

Firenze, una via dedicata alla Fallaci e a Craxi?
Firenze, una via dedicata alla Fallaci e a Craxi?

Firenze,13 febbraio 2012 - LA BATTAGLIA si annuncia serrata. Nel nome di Bettino Craxi, Oriana Fallaci, Bobby Sands (l’attivista irlandese adottato da Casapound) centrosinistra e centrodestra rischiano nuove spaccature. Oggi il consiglio comunale discuterà la proposta del Pdl di intitolare loro una strada e il pallottiere per la conta dei voti sta già frullando.

 

La più discussa resta l’ipotesi di via Craxi. Il Pdl conta sul voto trasversale degli ex socialisti che sono confluiti sia nel centrodestra che nel centrosinistra e il Pd è tutt’altro che tranquillo. Fra le ipotesi che il partito di maggioranza potrebbe mettere in campo c’è anche quella del voto segreto. Il regolamento dell’assemblea sul tema è aperto a varie interpretazioni e il Pd potrebbe così allontanare il rischio di una figuraccia affidando all’urna i conflitti interni. Servono 23 voti e, a voto palese, almeno una quindicina sarebbero già certi. Bassi, Bertini, Borselli, Giani, Lauria, Sguanci per il Pd, Stella e Tenerani (Pdl), Giocoli (Fli), Spini (Lista Spini), Pieri (Udc), Sabatini, Giambanco, Locchi e Galli (Lista Galli). E poi ci sono gli indecisi: Giuliani e Scino (Pd), Di Puccio (Gruppo misto), Scola (Idv), Roselli (Pdl). Totale venti. Che nel gioco delle assenze e dei non voto in aula per abbassare il quorum potrebbero essere più che sufficienti.

 

Meno complicato dovrebbe poi essere il passaggio per la strada da dedicare a Oriana Fallaci che, a parte alcuni duri e puri del Pd, dovrebbe ottenere la maggioranza trasversale. Difficile invece fare previsioni sulla via da dedicare a Bobby Sands. La proposta arriva da Torselli (Pdl), ma ha già incassato il placet di Ornella De Zordo dal fronte della sinistra. Decisamente più tranquilli i voti per la targa da dedicare agli «Amici miei» di Mario Monicelli o quelli per la strada da dedicare allo storico Giorgio Spini, padre del consigliere Valdo Spini.

comments powered by Disqus
Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP