HOMEPAGE > Firenze > Dal lampredotto ai kebab Il centro ha cambiato sapore

Dal lampredotto ai kebab
Il centro ha cambiato sapore

Non si arresta la crescita di piccole attività gestite da stranieri

LA METAMORFOSI. Dai bivacchi notturni alla scomparsa dei negozi tradizionali: come cambia il centro? Lascia un commento

| | condividi
Un negozio di Kebab (foto Rossi/Radaelli)

Firenze, 12 luglio 2010 - Carne e spezie. Gusti forti come cazzotti. E il profumo ruvido e acceso dell’Oriente nelle vecchie strade fiorentine. Gli odori, brucianti e sconosciuti, dei kebab sbucarono per la prima volta nella zona di via Faenza e all’arco di San Pierino, che già era, ed è rimasto, l’avamposto esotico del centro-salotto. Era l’alba degli anni ’90.

 

La Firenze del brodo, dei crostini e della bistecca rispose diffidente. Come sempre, dopotutto. Oggi lo è molto meno, ma è altrettanto polemica. Perché in città i negozi di kebab sono spuntati dappertutto, anche in periferia. Un’invasione. Sono accanto al macellaio di fiducia, dietro il cinema, davanti al forno. Fanno parte, volente o nolente, del tessuto cittadino. Così il kebab i ragazzi se lo “fanno” dopo il calcetto, gli impiegati, con il tovagliolo di carta sulla cravatta, ci pranzano e il venditore arabo che taglia la carne magari scambia anche due battute su Gilardino.

 

Potenza dei tempi che cambiano: ora in centro ci sono più “spiedi verticali” che pentole di lampredotto. Per qualcuno è la fotografia della decadenza, con la d maiuscola, di una Firenze senza spina dorsale e orfana di memoria, che rotola su se stessa e perde un pezzo di identità ogni quarto d’ora svendendo fondi e lasciando che ogni strada diventi uguale a quella accanto. Per altri è invece un passo avanti verso le altre culture, è il trionfo del melting-pot sullo snobismo toscano, dell’apertura agli altri sul provincialismo esasperato. Chi ha ragione? La questione è soggettiva.

 

Certo è che il fenomeno ha dimensioni impressionanti. Nel 2000 i negozi di kebab a Firenze erano solo quattro. Oggi sono 49. Negli ultimi dieci anni sono cresciuti a una media di 3-4 unità l’anno con punte di nove (nel 2007) e dieci (nel 2005). Intorno alla stazione centrale c’è un’attività ogni cento metri, via Palazzuolo sembra un sobborgo di Algeri, così come via Faenza e come tutta l’area del mercato. Uno spiedo dietro l’altro anche sull’asse della movida via dei Benci-via Verdi, in tutta la zona di Santa Croce, in via de’ Neri e in Oltrarno. C’è il kebab anche al Ponte al pino, ce n’è uno in viale Giannotti a Gavinana, ci sono all’Isolotto, a San Jacopino e da Novoli in poi è un’altra invasione.

 

Le forme giuridiche? Sono le più svariate. Secondo la Cna undici sono imprese individuali, 21 società di nome collettivo, 15 in accomandita semplice, una è società di capitale e una a responsabilità limitata.

 

Sono tutti negozi, dal primo all’ultimo, gestiti da stranieri. Stanno aperti dalle sette del mattino fino a mezzanotte d’inverno, ma d’estate possono tenere la saracinesca alzata fino alle una. Con kebab e polpette vendono pure gli alcolici. E questa cosa, per qualcuno, è una bella grana. Perché al negozio di kebab la birra costa almeno la metà rispetto ad un locale notturno ed è chiaro che decine di ragazzini fanno scorta e poi si ubriacano per strada senza tanti problemi e senza il rischio di incrociare lo sguardo di un barman sospettoso sull’età del cliente. 

Emanuele Baldi

comments powered by Disqus

Oggi 15°
Domani 15°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Speciale Campionato di Giornalismo

Visualizza tutti gli annunci

10/12/2011 - Firenze

Agenti

Ciodue Italia S.P.A.

10/12/2011 - Firenze

Personale da inserire nel settore vendite

Brandini Spa

09/12/2011 - Firenze

Coordinatore di servizi per minori

Dvf

03/12/2011 - Firenze

Consulenti di vendita

Centro Porsche

03/12/2011 - Firenze

Regional Account Manager (Beers)

Wells And Young'S

Figline Valdarno

3 vani a Figline matassino

158000 €

Figline Valdarno

Villetta a Schiera a Figline Matassino

550000 €

Firenze

Viale Petrarca

550000 €

Ricerca avanzata annunci

BORGHI ALDO

annuncio

PASKOVIC VERA

annuncio

COVERI ENRICO

anniversario

ALFANI VANNI

trigesimo

MONCIATTI DONATELLA

anniversario

MUGNAINI LUCIANA

ringraziamento

NUTINI BRUNO

ringraziamento

La Nazione su Facebook