Firenze, 18 marzo 2017 _ Dalla Sicilia ecco una bella realtà jazzistica da seguire con attenzione. E' il trombettista Alessandro Presti, che con il suo quintetto sarà il 18 marzo alla Sala del Rosso (via Badia a Ripoli 5, ore 22). Un giovane solista che ha già al suo attivo un'importante attività concertistica, a partire dalla sua regione dove ha studiato, fino agli Stati Uniti. Presti infatti ha passato un periodo di formazione a New York e questo lo ha portato a uno stretto rapporto di collaborazione, a cui si è aggiunta successivamente la scelta del batterista Roberto Gatto di chiamare il trombettista all'interno del suo quartetto. Il concerto di stasera è successivo all'uscita dell'album Halaesa (Cam Jazz/Goodfellas): i musicisti sul palco sono gli stessi del disco e tra questi c'è il pianista fiorentino Alessandro Lanzoni che ha cofirmato uno dei pezzi (gli altri sono Daniele Tittarelli al sax alto, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Francesco Ciniglio alla batteria).

Halaesa è l'esordio discografico da leader di Presti, il cui suono è quello di un bop moderno, molto curato nell'invenzione melodica. Un bell'esempio di connessione fra tradizione e futuro. Informazioni e prenotazioni: 345 82 53 448, info@lasaladelrosso.it

Michele Manzotti