Firenze, 6 marzo 2017 - Diciamocelo: non abbiamo di certo bisogno dell’8 marzo per ricordarci di essere donne. Una data da sempre controversa: in tante la odiano e in tante la aspettano da un anno intero. Ma visto che ci siamo tanto vale ‘onorare’ la ricorrenza. Dalla serata in pista a ballare alla cena con amiche, senza dimenticare tutti gli appuntamenti culturali. Ecco per tutte qualche idea.

Per la gioia del gentil sesso all’Otel torneranno ad esibirsi gli immancabili Off Limits da Parigi. Cena, musica e ovviamente uno strip show da brivido: questi saranno gli ingredienti della festa. I quattro ballerini francesi si intratterranno al locale di via Generale dalla Chiesa per tutta la notte, mettendo in scena alle 23 circa il loro show sincronizzato: un mix ritmato di dinamismo e forza fisica che lascerà le donne a bocca aperta.

Divertimento ma anche cultura. In occasione della Giornata internazionale della donna è consentito l’ingresso gratuito alle visitatrici del Museo Nazionale del Bargello, delle Cappelle Medicee e del Museo di Palazzo Davanzati. Con uno speciale omaggio: quello ad Anna Maria Luisa dei Medici. Il Museo delle Cappelle Medicee nel giorno dedicato alla donna ricorderà al pubblico una donna esemplare come l’Elettrice Palatina e quanto ha fatto per risanare e terminare la fabbrica della Basilica di San Lorenzo, luogo ove sono deposti i suoi resti mortali. Una giusta “dedica” in occasione della giornata internazionale delle donne. Alle 10, Monica Bietti, responsabile del Museo delle Cappelle Medicee, effettuerà una visita speciale sulla figura e l’operato dell’Elettrice.

Per la prima volta in Italia, Wikipedia entra in un Archivio di Stato: a Firenze mercoledì 8 marzo, dalle 10 alle 16,30, un appuntamento volto a valorizzare l’uso delle fonti archivistiche per arricchire e creare nuove voci biografiche su donne nell’enciclopedia libera. In mattinata si terrà una tavola rotonda, introdotta da tre interventi a cura di Susanna Giaccai (Wikimedia Italia), Susanna Peruginelli e Silvia Bruni (MAB Toscana), che illustreranno vari progetti del mondo Wikimedia che interessano gli archivi.

Anche i musei civici fiorentini avranno entrata gratuita per tutte le donne. Ecco tutti gli orari.
Museo di Palazzo Vecchio
Piazza Signoria (ore 9 - 19)

Scavi del Teatro Romano
(25 persone ogni mezz’ora in orario 9 - 19, ultimo accesso ore 18.30)

Torre di Arnolfo
(30 persone ogni mezz’ora in orario 10 - 17, ultimo accesso ore 16.30)
Santa Maria Novella

Piazza S.Maria Novella e Piazza Stazione 4
(orario 9 - 17.30)

Cappella Brancacci
Piazza del Carmine 14
(orario 10 - 17)
Prenotazione consigliata
info@muse.comune.fi.it

Museo Novecento
Santa Maria Novella 10 (orario 11 - 19)

Museo del Bigallo
Piazza S.Giovanni, 1
(orario 10.30 - 16.30)
Prenotazione consigliata: 055 288496

ross.c.