Firenze, 22 gennaio 2018 - Anna Dolfi, Roberto Galaverni ed Elena Gurrieri presenteranno martedì 23 gennaio alle 17.30, al Gabinetto Vieusseux, nella Sala Ferri di Palazzo Strozzi, il 'Meridiano' di Mondadori con l'opera di Sandro Penna. Il volume, curato da Roberto Deidier e con la cronologia di Elio Pecora, raccoglie poesie, prose e diari dello scrittore tra i più originali e controversi del Novecento italiano. I lavori saranno introdotti da Gloria Manghetti. Intanto verrà donata alle 38 più importanti biblioteche della Toscana l'edizione in in fac-simile del Codice Rustici (1448-1453), un "monumento cartaceo" allo splendore artistico e religioso della Firenze del primo Quattrocento e uno dei manoscritti più preziosi al mondo, custodito nella Biblioteca del Seminario di Firenze.

La riproduzione del manoscritto, intitolato 'Dimostrazione dell’andata o viaggio al Santo Sepolcro e al Monte Sinai' di Marco di Bartolomeo Rustici, consente la conoscenza e la divulgazione di uno dei testi antichi più legati alla storia della città soprattutto per il gran numero di preziose miniature che illustrano, nella prima parte, edifici monumentali del centro urbano come erano ancora nella prima metà del Quattrocento, epoca a cui risale l’opera. L’orafo fiorentino Marco diBartolomeo Rustici (1393-1457) intese raccontare il suo pellegrinaggio, reale e simbolico al tempo stesso, da Firenze alla Terrasanta.

Il Codice verrà donato dalla Fondazione CR Firenze che ha sostenuto il progetto editoriale edito da Leo S. Olschki. Il cofanetto contenente i due volumi (fac-simile ed edizione critica) è stato presentato stamani nella sede della Fondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze dal Presidente della Fondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze Aureliano Benedetti, da Emanuele Barletti della Fondazione CR Firenze, da Cristina Acidini, Presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno e da Elena Gurrieri, coordinatrice scientifica del progetto, che oggi presenterà il Meridiano su Penna. Gurrieri ha scritto proprio su Sandro Penna 'Quel che resta del sogno’, che raccoglie, per Mauro Pagliai editore, dieci studi critici svolti dal 1989 fino allo scorso anno, comprensivi di materiali inediti di valore.