Firenze, 15 settembre 2017 - «SOCIAL Media Marketing per il business», questo il titolo della conferenza promossa da Aidda Toscana (Associazione imprenditrici e donne dirigenti d’azienda), mercoledì pomeriggio nella sede dell’Associazione Industriali di via Valfonda. «Attraverso una serie di conferenze tenute da responsabili di aziende “amiche di Aidda” – spiega la presidente Maria Stella Reali Bigazzi – intendiamo offrire alle nostre socie occasioni per imparare a conoscere strategie e strumenti condivisibili per migliorare la qualità del proprio lavoro.» Ad inaugurare il primo degli incontri è stata Beatrice Frandi, socia dell’azienda Advanced Media Technology Srl. «Durante la conferenza abbiamo voluto affrontare il tema dell’informatizzazione aziendale a 360 gradi.

Dal sito internet all’e-commerce, tutto quanto deve essere cucito su misura intorno all’identità dell’azienda e mirato a convogliare il traffico di utenti di internet, con il duplice scopo di promuovere la conoscenza del brand e la vendita dei prodotti nello shop online. A tal proposito – continua Frandi – non devono essere sottovalutati i social network, né l’importanza che rivestono nella concretizzazione di un dialogo efficace tra azienda e consumatore. Se utilizzati in modo opportuno, i social consentono una comunicazione biunivoca con clienti, fan o potenziali tali, che permette all’azienda di conoscerne gusti e preferenze e, successivamente, di avviare azioni commerciali concrete». Decisivo lo studio e la realizzazione di tutti gli strumenti della brand identity che sono pensati per comunicare il valore dell’azienda. A questo aspetto si dedicano i designer, in stretta collaborazione con i developer, sviluppando siti web, app e shop online. «Il social network non deve considerarsi esclusivamente uno spazio in cui condividere i fatti propri – ha poi aggiunto Martin Raveggi, web marketing manager –. Piuttosto un’incredibile piattaforma per il business, uno strumento di mercato dalle potenzialità eccezionali, se si pensa che Facebook, ogni mese, ha 2 miliardi di utenti attivi nel mondo, 32 milioni solo in Italia, che rappresentano il 51% della popolazione nazionale. Creando una campagna pubblicitaria su Facebook si può selezionare in modo molto preciso il proprio target di riferimento».