Novara, 2 dicembre 2017 - Novara-Empoli si decide nella ripresa nella ghiacciaia del "Piola" con la squadra di casa che dopo tre sconfitte interne ottiene il pareggio. L'Empoli rischia grosso quando Troest infila Provedel incerto in uscita al 9'. Ci pensa il subentrato Zajc che sorprende l'incerto Benedettini a rimediare con un fendente da fuori area al 33'.

Empoli meglio nei primi 45' con Caputo, rasoterra fuori di poco, Donnarumma che centra una traversa. Nella ripresa meglio gli azzurri che oltre al gol vanno vicini alla segnatura nel recupero con un colpo di testa di Macheda e nel complesso, incertezza di Benedettini a parte, non corrono mai pericoli.

Il tabellino:

NOVARA (3-5-2): Benedettini; Golubovic, Troest, Mantovani; Di Mariano (34' st Sciaudone), Moscati ; Orlandi, Casarini, Dickmann; Da Cruz (37' st Chajia), Maniero (44' st Macheda). In panchina: Farelli, Marricchi, Del Fabro, Beye, Schiavi, Armeno, Ronaldo. Allenatore: Corini.

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Simic, Romagnoli, Veseli; Di Lorenzo, Bennacer, Castagnetti (21' st Zajc), Krunic, Luperto (8' st Seck); Donnarumma (28' st Jakupovic), Caputo. In panchina: Terraciano, Picchi, Trore', Polvani, Lollo, Zappella, Ninkovic. Allenatore: Vivarini.

Arbitro: Abbattista di Molfetta.

Marcatori: 9'st Troest, 33'st Zajc.

Note: giornata freddissima. Riflettori accesi. Terreno in sintetico. Spettatori 2994 per euro 20.519 (paganti 360 per euro 5.308; abbonati 2634 per una quota di euro 15.211). Ammoniti Casarini, Romagnoli, Orlandi, Jakupovic. Angoli 4-4 per l' Empoli. Recupero: 0'; 4'.