Empoli, 24 ottobre 2017 - Empoli e Caputo volano. Gli azzurri rispondono alla sconfitta di Venezia con un'ottima prestazione al Castellani nel big match contro il Pescara. Il bomber azzurro è sempre più capocannoniere della Serie B e la squadra di Vivarini è sempre capolista, stavolta da sola.

La formazione di Zeman si è svegliata solo nel finale della ripresa, troppo tardi per un Empoli che ha avuto molte occasioni per chiudere la gara. Finisce 3-1 con doppietta di Caputo, rete di Ninkovic per i toscani; per gli abruzzesi solo il gol di Coulibaly che ha riaperto il match solo per qualche minuto. Al 14' è preciso il cross di Pasqual che pesca in area Ninkovic, tutto solo: l'attaccante, sostituto di Donnarumma nel tandem a fianco di Caputo, ha messo dentro di testa alla prima vera occasione. Poi ancora Empoli pericoloso, ma col Pescara che ha il possesso di palla.

Questo fa pensare che la squadra di Zeman possa colpire da un momento all'altro, ma al 34' Krunic è atterrato da Perrotta in area: rigore. Dal dischetto Caputo non sbaglia e porta al 36' l' Empoli in vantaggio 2-0. La gara sembra decisa, anche perché nella ripresa prima Bennacer, poi Zajc e Krunic si divorano tre reti una dietro l'altra; anche il Pescara non è da meno con Benali e Mancuso, sui quali è bravo Provedel.

Al 37' accorcia le distanza Coulibaly, mettendo paura agli azzurri di Vivarini, ma da una punizione di Zajc scaturisce il 3-1 che chiude il match. Sulla conclusione Fiorillo respinge corto e Caputo come un falco si catapulta sulla sfera mettendo in rete il suo 10ø gol stagionale. Finisce qui Empoli-Pescara: azzurri in testa alla classifica, Caputo trascinatore re del gol in Serie B.

EMPOLI (3-4-2-1): Provedel; Veseli (40' st Simic), Romagnoli, Luperto; Untersee, Bennacer, Castagnetti, Pasqual; Krunic, Ninkovic (20' st Zajc); Caputo (42'st Jakupovic). In panchina: Terracciano, Giacomel, Seck, Polvani, Zappella, Di Lorenzo, Traore, Lollo, Piu. Allenatore: Vivarini

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Perrotta, Coda, Mazzotta; Palazzi (27'st Coulibaly), Brugman, Valzania; Mancuso, Pettinari, Del Sole (1' st Benali). In panchina: Balzano, Bovo, Zampano, Elizalde, Fornasier, Kanouete, Carraro, Ganz, Capone. Allenatore: Zeman.

Arbitro: La Penna di Roma

Marcatori: 14'pt Ninkovic, 36' pt Caputo (rig), 37' st Coulibaly, 41' st Caputo.

Note: ammonito castagnetti. Angoli 10-4 per il Pescara. Recupero: 2'; 3'.