Montelupo Fiorentino, 10 ottobre 2017 - Già da questa  settimana la polizia municipale intensificherà i controlli sulle auto in sosta vietata all’interno della Ztl diMontelupo. L’ha annunciato ieri lo stesso Comune. Un giro di vite del Comune che non lascerà scampo ai furbetti.

«Se l’aspetto relativo agli accessi risulta funzionare, – ha spiegato ieri la giunta Masetti – permangono, invece, molti problemi per quanto riguarda la sosta. In base all’ordinanza coloro che accedono possono rimanere in Ztl al massimo mezz’ora per attività di carico e scarico. Purtroppo ciò non accade e chi entra lascia il proprio veicolo nel centro cittadino anche per alcune ore; ciò non contribuisce a una gestione ordinata del centro. Per questa ragione – ancora la giunta – l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire, intensificando i controlli della polizia municipale, già dai prossimi giorni».

Il nuovo sistema di controllo elettronico è in vigore da maggio, con annesso un regolamento ben preciso per i vari permessi. Il permesso permanente può essere richiesto, nell’ordine, da: residenti, domiciliati, proprietari e affittuari di immobili nella Ztl; titolari di attività commerciali, artigianali, ricettive; forze dell’ordine, di pubblica utilità, Misericordia e Pubblica Assistenza; fornitori delle attività commerciali, artigianali, ricettive; persone che seppur non residenti, hanno immobili, o familiari nella Ztl in ragione di particolari necessità o per carico e scarico; imprese funebri; portavalori; medici, personale sanitario, trasporto medicinali urgenti; vigilanza privata; portatori di handicap con contrassegno; trasporto pubblico non di linea; servizi scolastici.

Mentre il permesso temporaneo può essere richiesto da: veicoli al seguito di manifestazioni religiose (matrimoni e funerali); traslochi; installatori di strutture temporanee per manifestazioni; artigiani, imprese di riparazioni, imprese edili; cittadini che hanno familiari che necessitano assistenza in Ztl. In entrambe le situazioni, le richieste possono essere presentate attraverso un sistema on line, con la modulistica presente sul sito www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it. L’intervento di regolamentazione degli accessi in centro storico interessa una buona fetta della popolazione; basti pensare che dal varco transitano quotidianamente fra i 200 e 250 veicoli. Il sindaco Paolo Masetti precisa: «Sia chiaro: il nostro intento non è fare multe, ma avere il centro cittadino sgombro dalle auto».