Empoli (Firenze), 9 agosto 2017 - Un caso di tubercolosi polmonare si è verificato a Fucecchio. Si tratta di una bambina di 20 mesi . Il personale dell'unità funzionale Igiene Pubblica e Nutrizione della zona Empoli dell'Ausl Toscana Centro è intervenuto per l'inchiesta epidemiologica e la messa in atto dei necessari provvedimenti di prevenzione. In particolare, in collaborazione con i pediatri di famiglia  e in raccordo con l'unità operativa malattie infettive dell'azienda ospedaliera Meyer di Firenze, tutti i contatti del nido frequentato dalla piccola, sia bambini che adulti (personale del nido), sono stati avvisati e nei prossimi giorni saranno sottoposti ai necessari accertamenti.

Tali accertamenti, come previsto dalle attuali linee guida regionali, nazionali e internazionali, consistono nello screening mediante test tubercolinico, seguito eventualmente da altri controlli che si rendessero necessari. I soggetti interessati sono 22 bambini, di eta' compresa tra i 21 e i 36 mesi circa, e quattro adulti. "Abbiamo appreso con sorpresa questa notizia. Da parte del Comune c'è la massima collaborazione con l'Asl che si è prontamente attivata avviando tutti i protocolli previsti in questi casi - ha dichiarato il sindaco del Comune di Fucecchio Alessio Spinelli - L'amministrazione comunale intende rassicurare tutte le famiglie di Fucecchio: l'impegno dell'autorità sanitaria, così come il nostro, in questi casi è massimo".

Per quanto riguarda i casi pediatrici, nel 2013 si sono verificati 2 casi di tubercolosi in bambine che frequentavano scuole, sempre a Fucecchio: in tale occasione sono stati sottoposti a controlli oltre 50 alunni, senza riscontrare ulteriori casi di malattia conclamata.