Empoli, 21 aprile 2017 - Multa da 15mila euro e scooter sequestrato. Pomeriggio da dimenticare per un 32enne residente a Empoli. Cara gli è costata la scelta di mettersi alla guida di un due ruote senza aver mai preso la patente. O meglio, senza aver conseguito l’autorizzazione ‘made in Italy’ alla guida: lui in tasca una patente ce l’aveva, quella del suo paese di origine nelle Filippine.

A sottoporlo a controllo e a sanzionarlo sono stati gli agenti del commissariato di Empoli. Impegnati nel monitoraggio di parchi e piazze cittadine, con i colleghi in arrivo da Firenze, i poliziotti hanno fermato il ragazzo in via Bartoloni: il 32enne ha mostrato i documenti in suo possesso, ma non è servito a niente.

Per lui è scattata la salatissima multa, pronta a essere ‘ridimensionata’ a 5mila euro, se pagata entro cinque giorni dall’emissione. Tredici in tutto i veicoli controllati nel corso delle attività svolte nel pomeriggio di mercoledì dalla polizia, impegnata nella zona della stazione ferroviaria, tra viale Buozzi e piazza don Minzoni: diciannove le persone identificate, tra queste otto, di cui cinque straniere, sono risultate con precedenti a carico.