Capraia e Limite (Firenze), 13 gennaio 2018 - "Ti portiamo nel cuore perché per mano non possiamo". Questo uno degli striscioni ai funerali di Matteo Carmignato, il 17enne morto a causa di un malore nei giorni scorsi. Un fulmine a ciel sereno per una vita spezzata troppo presto. Erano in tantissimi per l'ultimo saluto, molti i giovani amici di Matteo che hanno dato l'ultimo saluto allo sfortunato ragazzo. Grande il dolore della famiglia, alla quale tutti si sono stretti. Un corteo funebre lunghissimo. Sulla bara, la foto del ragazzo e un mazzo di fiori bianchi.