Vinci, 4 dicembre 2017 - Palloncini liberati in cielo e tanta emozione negli occhi di chi ha vinto la sua sfida in favore della comunità. La sfida in questione si chiama Babylanza, ambulanza pediatrica ieri inaugurata a ‘casa’ della Misericordia di Vinci.

Proprio la confraternita, guidata dal Governatore Paolo Bruni, ha messo in piedi il progetto, poi sostenuto tra iniziative benefiche e donazioni, da privati e aziende. A fare festa, al teatro e poi in piazza, c’era anche il sindaco Giuseppe Torchia che ha messo in evidenza come «con l’inaugurazione della Babylanza si è dato avvio a un nuovo e strategico servizio sanitario per Vinci e per il territorio. La concretizzazione di questo importante progetto è frutto della lungimiranza della Misericordia, del Governatore Paolo Bruni e di tutti i suoi collaboratori». Un plauso affidato anche ai ‘social’, al termine dell’evento che ha visto inaugurare anche altri due mezzi.

«Con questa nuova ambulanza attrezzata per il soccorso pediatrico – ha proseguito Torchia – si completa l’offerta dei servizi sanitari che la Misericordia offre». Della stessa opinione anche il vice sindaco, con delega tra l’altro al sociale, Cristina Pezzatini, nella folta platea che ha applaudito il nuovo arrivo, nella flotta del soccorso della Confraternita.

«Grazie alla Misericordia di Vinci e alla sensibilità di tante persone e aziende del territorio, la Babylanza è divenuta realtà – ha sottolineato Pezzatini – Un particolare ringraziamento al governatore con il quale anni fa ha avuto inizio la mia esperienza politica, tutt’oggi collaboratore indispensabile per l’amministrazione comunale a servizio della comunità».