Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Furgoni del caseificio a fuoco a Fibbiana: attentato animalista con scritta "Alf"

E' l'ultimo di una serie di episodi avvenuti in Toscana e rivendicati dagli attivisti

Su un muro della ditta è stata lasciata una scritta dell' 'Animal liberation front' (Alf). Secondo quanto oggi emerge in Toscana ci sono state altre azioni dell'Alf negli ultimi due mesi

L'incendio alla ditta Centro Latticini di Montelupo. Foto Gianni Nucci/Fotocronache Germogli
Incendio alla ditta Centro Latticini di Montelupo

Empoli, 1 gennaio 2013 - Stanotte intorno alle una il cielo di Fibbiana si è colorato di rosso, purtroppo non per i botti di Capodanno ma per le fiamme di un incendio divampato nella zona industriale di Fibbiana  nel Comune di Montelupo Fiorentino. Otto furgoni dell'azienda Centro Latticini di via del Lavoro di Antonio Tafi sono stati ridotti a informi carcasse da fiamme alte diversi metri, ben visibili anche dalla Fi-Pi-Li. 

 

A dare l’allarme ai vigili del fuoco di Empoli un vigilantes del Corpo dei Vigili Giurati che si trovava in zona per il consueto giro notturno. Sul posto anche i carabinieri di Montelupo. Su un muro della ditta è stata lasciata una scritta dell''Animal liberation front' (Alf). Indagini di carabinieri e Digos di Firenze.

L'attentato incendiario della notte scorsa contro un'azienda di Montelupo (Firenze) è l'ultimo di una serie di episodi avvenuti in Toscana negli ultimi tre mesi e rivendicati dalla sigla Animal Liberation Front, e su cui sono in corso indagini della Digos di Firenze.
 

Prima di stanotte - come si ricava anche dal sito dell'Alf - gli attivisti del movimento animalista hanno agito causando danni importanti al macello di Colle Val d' Elsa (Siena) dove la notte del 17 ottobre scorso si sono introdotti distruggendo i macchinari, l'impianto elettrico e quello di aerazione: l'atto è stato rivendicato sul sito dell'Alf ''in memoria degli animali macellati''.
 

Il 27 ottobre altro attentato ad una ditta di trasporto carni a Troghi (Firenze): sono stati incendiati tutti i camion frigo e lo stabilimento. Il 24 novembre nuova azione ai macelli di San Giovanni Valdarno (Arezzo): tagliata la recinzione, gli attivisti di Alf hanno avuto difficoltà ad entrare dentro all'edificio; in compenso hanno bruciato un camion frigorifero per il trasporto delle carni e fatto altri danni all'esterno.
 

Sempre nel sito di Alf, si parla di altri attentati e sabotaggi avvenuti negli ultimi mesi nel Centro e nel Nord Italia contro macelli e venditori o trasportatori di carni a Modena, Reggio Emilia, Parma, in Lombardia, Roma, Sora (Frosinone). Sul sito si legge anche di danni alle vetrine di ristoranti Mc Donald's di Torino, tra il 18 e il 19 ottobre, un sabotaggio a Roma di un centinaio di trappole velenose per topi e di un'azione contro una facoltà nella Capitale accusata di praticare la vivisezione.

Condividi l'articolo
video empoli
Offerte su volantino a empoli
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP