Empoli, 2 dicembre 2017 - Che sia la festa per eccellenza pare fuori di discussione. Fosse soltanto, anima religiosa a parte, per la mole di favole, ricette e iniziative che con essa ogni anno fioriscono. Fra tradizioni da rispolverare e far rivivere e novità per cercare di lasciare a bocca aperta soprattutto i più piccoli. E’ un’emozione immaginarne soltanto i volti incantati di fronte al grosso abete che in questi giorni prenderà forma in una piazza Farinata degli Uberti pronta o ospitare eventi e appuntamenti aspettando il 25 dicembre. Sono davvero molti quelli in cartellone, dopo l’inaugurazione della pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza della Vittoria. A Empoli, il Natale è già arrivato e con lui il tempo di shopping e pensieri per gli altri. Impossibile resistere a «Un giro d’auguri», classico mercatino di Natale che si svolgerà domani dalle 10 alle 20, in un centro con i negozi eccezionalmente aperti.

Decorazioni natalizie, presepi, bambole, saponi naturali, borse: ecco un assaggio di ciò che si potrà trovare tra banchi e stand. Sempre restando in tema di mercatini, l’8 dicembre sarà allestito in via Masini mentre il 17 farà tappa in piazza della Vittoria. La festa contagerà poi anche il Palazzo delle Esposizioni: lì il 10 dicembre andrà in scena «Regala il Natale 2017», dell’associazione vinciana Porte Aperte onlus. Una realtà da sempre impegnata per offrire una seconda chance che significa condizioni di vita migliori o, parlando di oggetti, ‘evitare’ il cestino della spazzatura. Con questo spirito, è stata progettata la domenica di ‘mercatini per un giorno’, a sostegno dei propri bisogni, di promozione delle associazioni e valorizzazione del recupero.

I fondi raccolti andranno ad autofinanziare il progetto del laboratorio artigiano solidale e a sostenere sempre più persone, con continuità, in accordo con i servizi sociali. Ma Porte Aperte scenderà in campo anche domani: a Sovigliana di Vinci si terrà «Luci di Natale». Dalle 9 via a Mercatini di Betlemme in piazza della Pace, via da Vinci e viale Togliatti, stand con prodotti natalizi, gastronomici, di filiera corta e arte e ingegno. Accompagnati da artisti di strada, cornamuse e recitazione. Ci sarà il Presepe con la Capanna di Babbo Natale per far vivere un momento di gioco ai bambini che porteranno la loro letterina a Santa Claus. Senza dimenticare la Casa delle favole e un corteo itinerante con Magi, bambini, cornamuse e personaggi d’epoca di Betlemme, aspettando il concerto natalizio in piazza della Pace.

S.P.