Empoli, 9 febbraio 2018 - Un fine settimana da leccarsi i baffi. Cioccolato e delizie di stagione, ecco gli assoluti protagonisti di una due giorni imperdibile in scena in piazza della Vittoria a Empoli, con la manifestazione «Città del cioccolato». Una prima volta che si preannuncia imperdibile e per tutta la famiglia. La festa del cioccolato e delle goloserie è una manifestazione nuova di zecca con stand di settore, musica e area giochi per bambini, senza dimenticare domani e domenica trampolieri e spettacolo di giocoleria. Sempre domani spazio al laboratorio didattico per bambini mentre domenica un angolino della festa sarà riservato al trucca bimbi con Willy Wonka e il suo Umpa Lumpa.

Divertimento e tanta buone cose da assaggiare e gustare fin dal mattino di domani quando la piazza centrale di Empoli ospiterà anche «Il Mercatale», il mercato dei prodotti bio e a chilometro zero. Una garanzia. Come ‘Carnevale sulle due rive’ che domenica pomeriggio, dalle 17, partendo da Sovigliana di Vinci, giungerà fino in piazza don Minzoni a Empoli per poi concedersi un aperitivo nella piazza della Vittoria invasa da stand e cioccolato in tutte le salse. Insomma, gli ingredienti per un fine settimana di festa per grandi e piccini ci sono tutti. E lo sanno bene i promotori di questa nuova festa tra gusto e allegria. Una festa targata ColleVenti, in collaborazione con Confesercenti Empolese Valdelsa, Associazione centro storico Empoli e Comune. «Ringraziano Vinci e Empoli per la collaborazione messa in campo nell’organizzare la ‘visita’ straordinaria del ‘Carnevale delle due rive’», commentano Nicola Nardini e Marco Carpignani, il primo presidente dell’Associazione centro storico, l’altro di Confesercenti Empoli. «Ci auguriamo che il nuovo format ‘La città di Cioccolato’ attragga tante famiglie ed appassionati del genere», proseguono, annunciando che «siamo solo all’inizio della programmazione eventi 2018. Con l’amministrazione comunale stiamo lavorando alla definizione di un calendario di iniziative sempre più ricco e variegato per promuovere e valorizzare le oltre duecento attività del centro».