Montespertoli, 30 novembre 2017 -  Talenti a cena per promuovere il territorio. A lanciare l’iniziativa è il Museo Diffuso Empolese Valdelsa: obiettivo, selezionare i migliori progetti culturali di operatori e creativi, giovani e non, che abbiano una ricaduta positiva sul territorio da finanziare tramite la “Cena dei musei”.

La «Cena dei musei», questo il titolo dell’iniziativa, è all’insegna del ‘food raising’, ovvero della raccolta fondi tramite eventi conviviali, mirata a finanziare un progetto, in questo caso artistico. Entro il 3 dicembre, le idee progettuali potranno essere inviate all’indirizzo mail direzione@museiempolesevaldelsa.it. E’ questo il termine fissato per farsi avanti con un laboratorio, uno strumento reale o virtuale, un’installazione, un manufatto o una ‘trovata’.

Tutto ammesso, purché sia pensato per dialogare con il pubblico e avere ricadute positive sulla comunità locale. E a patto che le idee siano concretamente realizzabili. Le cinque migliori, selezionate da una commissione in base ai criteri di innovazione, originalità e fattibilità, saranno poi portate alla valutazione del pubblico, venerdì 15 dicembre alle 19, al centro I Lecci di Montespertoli, durante la cena vera e propria.

I commensali (su prenotazione, 30 euro comprensive di cena e quota premio) ascolteranno dai creativi stessi la presentazione e, al termine, decideranno col loro voto quale progetto finanziare, destinandogli l’incasso, tolte le spese organizzative, della cena stessa. Come prenotare in veste di commensale-giuriato? Basta scrivere una mail a giada.cerri@museiempolesevaldelsa.it o chiamare al 339.3494536 entro l’11 dicembre, salvo esaurimento posti. Tutte le informazioni utili sull’iniziativa sono on line su museiempolesevaldelsa.it.