Vinci, 14 gennaio 2018 - Ci siamo. Maschere, coriandoli, stelle filanti e soprattutto sorrisi. Il Carnevale è arrivato nell’Empolese Valdelsa con il suo carico di energia e colori. La prima tappa è a Vitolini, frazione vinciana sul Montalbano, dove la festa più pazza dell’anno è tradizione. Quest’anno il ‘Carnevale dei bambini di Vitolini’ taglia il traguardo della 33esima edizione. Roba che sa di storia.

Il tutto grazie agli instancabili volontari della Compagnia degli Ortacci, vero e proprio cuore delle iniziative che, a più riprese, durante l’anno, accendono il paese. Oggi e, a seguire, domenica 21 e 28 gennaio e ancora il 4 febbraio, piazza del Popolo, a partire dalle 14.30, si animerà tra sfilate, musica e molto altro ancora. Insomma, sarà festa grande.

AD APRIRE il corso mascherato, ci sarà, come tradizione vuole, i’ Trenino Carduino, allestito dai Ferrovieri del Rio di’ Lica: con i suoi vagoncini, porterà i bambini per le vie del paese e con la sua trombetta suonerà a festa.

Largo poi alla mascotte, la bicicletta dei Minions rosso fiammante: seguita dalla mitica Isotta Vitolini, automobile a scoppi con motore a molla improbabile e allegra riproduzione di una Isotta Fraschini degli anni 20, darà il via al divertimento seguita da Braccio di Ferro che tenta di salvare la sua Olivia dalle grinfie di Bruto, la Minions’ Boat con il suo capitan Minion e l’inconfondibile forziere di zio Paperone, pronto a difendere il suo tesoro dai Bassotti.

INSOMMA, all’evento, a ingresso gratuito, se ne vedranno delle belle. Senza dimenticare giochi e sfide. Quest’anno, oltre alla tradizionale e simpaticissima Pentolaccia, ci sarà anche il concorso riservato ai bambini dedicato a ‘La maschera più bella’: in palio c’è un buono da spendere per il proprio gioco preferito. Non mancheranno poi ghiotte merende tra delizie dolci e salate e molto altro ancora.

S.P.