Empoli, 31 gennaio 2018 - Secondo evento del nuovo anno nell’area naturale protetta di Arnovecchio organizzati dal Centro RDP Padule di Fucecchio, che gestisce l'area per conto del Comune di Empoli, in collaborazione con Legambiente Empolese-Valdelsa. L’appuntamento per trascorrere una bella mattinata immersi nella natura è domenica 4 febbraio 2018, dalle 10, quando verranno liberati pubblicamente alcuni volatili recuperati e curati dal Centro Toscano Recupero Avifauna Selvatica di Empoli (CETRAS).

Torneranno in volo, liberi, nell’oasi naturale un rapace, in particolare una Poiana, ed altri uccelli selvatici, un Colombaccio, una Tortora dal collare orientale e altri: un'occasione unica per osservare dal vivo questi affascinanti animali ed assistere al momento emozionante del loro ritorno in natura. L’accesso è libero e non occorre prenotazione: si consiglia, per chi può, di raggiungere l’area naturale protetta in bicicletta, mentre chi viene in auto può parcheggiare nella vicina frazione di Cortenuova e proseguire a piedi su via Arnovecchio (500 metri) in direzione Fibbiana-Montelupo.
 
Che cosa è Cetras - Struttura nata nel 1993 e gestita interamente da volontari che operano su tutto il territorio dell’Empolese - Valdelsa, ha come fine il recupero, la cura, la riabilitazione e la reintroduzione in natura di avifauna selvatica in difficoltà, con particolare riferimento ai rapaci. La sede si trova a Empoli in viale Buozzi,1, in un ambiente idoneo e indisturbato, attrezzato con gabbie e di voliere adatte al primo intervento e alle prime cure; la fase riabilitativa avviene in voliere esterne che si trovano in un bosco privato, in ambiente totalmente protetto.
 
Il compito del Cetras - Nel momento in cui arriva la segnalazione di un animale ferito l’associazione si attiva in modo che arrivi nelle mani degli operatori nel più breve tempo possibile; una volta preso in consegna è trasferito presso l’ambulatorio del veterinario responsabile, che effettua le prime cure. Per la degenza, gli esemplari sono alloggiati in appositi box “antitraumatici” dove sono curati e tenuti in osservazione per tutto il periodo prescritto; in voliera si perfezionerà la riabilitazione che si concluderà con la liberazione nel luogo più idoneo. Il ‘Centro’ realizza, parallelamente all’attività di recupero, attività e progetti che riguardano tematiche relative all’avifauna selvatica: su prenotazione è possibile effettuare visite guidate alle strutture, nel totale rispetto delle esigenze degli animali.
 
Aperture nel mese di febbraio e informazioni - L’area di Arnovecchio sarà sempre aperta nei giorni di sabato dalle 14.30 alle 17.30 e la domenica dalle 9 alle 12. Per informazioni è possibile rivolgersi a: Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573 84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it , pagine web www.paduledifucecchio.eu .